Connect with us

News

Robert Downey Jr. compie 55 anni : tanti auguri all’attore statunitense

mm

Published

il

Giorno importante oggi per l’acclamato attore statunitense Robert Downey Jr che compie 55 anni. Considerato da molti un sex simbol, l’attore ha sempre dimostrato la sua capacità nell’interpretazione di ruoli sempre così diversi tra di loro. Nasce a New York il 4 Aprile del 1965. È figlio del regista ebreo, d’origini irlandesi Robert Downey Sr, che a soli cinque anni lo dirige in “Pound”  

Gli esordi

Lasciato il liceo di Santa Monica, per sette anni Robert Downey Jr convive con Sarah Jessica Parker. Si fa notare col film ”Promesse” di John Sayles nel 1983, ma è soprattutto alla televisione che il suo volto si fa riconoscere.  Entra così in uno degli show televisivi più longevi e seguiti d’America, il Saturday Night Show. Il successo vero e proprio arriva con “Ehi… ci stai?” (1987) di James Toback, cui segue “Al di là di tutti i limiti”(1987) di Marek Kanievska. Nel film, Robert interpreta un ragazzo di buona famiglia cocainomane che il suo miglior amico cercherà invano di salvare. Il 1992 è probabilmente l’anno della svolta per la carriera di Robert Downey Jr., con la sua partecipazione (come protagonista) al film ” Charlot” di Richard Attenborough. L’impegno gli vale la candidatura sia all’Oscar che al Golden Globe come miglior attore oltre alla conquista del Premio BAFTA.

I problemi con la droga

Nel 1996 l’attore viene arrestato per guida in stato di ubriachezza e possesso di eroina. Viene mandato in un centro di riabilitazione, per la prima volta nella sua vita. A dispetto dei diversi programmi di riabilitazione però, l’attore non sembra riuscire ad abbandonare la dipendenza dagli stupefacenti. Fino al 1999, Downey si complica la vita con azioni illegali, come quelle di non presentarsi ai controlli periodici del sangue. Accumula una serie di condanne che gli costano tre anni di reclusione e, soprattutto, l’annullamento di tutti i contratti cinematografici.

Gli anni 2000 e la ripresa

Nel 2000 entrò a far parte del cast di ” Ally McBeal”, però prima della conclusione della prima stagione, Downey fu arrestato nuovamente nell’autunno del 2000. Così il team produttivo e creativo della serie decise di licenziare Downey dallo show. Bisogna attendere il 2003 per rivederlo all’opera in una produzione importante. Nel film “Gothika” infatti, per la regia di Mathieu Kassovitz, tra l’altro sul set di questo film incontra la sua futura compagna, la produttrice Susan Levin. Nel 2008 diventa il protagonista del fortunato film ” Iron Man” di Jon Favreau, a cui segue “Iron Man 2” nel 2010. Nel 2009 vediamo Robert Downey Jr. nei panni del più grande investigatore della letteratura in “Sherlock Holmes” (forse uno dei ruoli più importanti nella sua carriera) e nel sequel del 2011 “Sherlock Holmes – Gioco di Ombre”. Nel 2012, l’attore americano è ancora una volta Iron Man in occasione di ” The Avengers” di Joss Whedon. Gli anni 2020 iniziano al cinema con un personaggio fantastico: è protagonista di “Dolittle”, per la regia di Stephen Gaghan.

Ciao! Sono una giovane articolista alla quale piace scrivere spaziando tra varie tematiche. Scrivo perché è una mia passione, ma anche perché mi piace che gli altri si informino tramite ciò che scrivo io.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *