Connect with us
Better Call Saul 4, Breaking Bad e Nacho Better Call Saul 4, Breaking Bad e Nacho

Anticipazioni

Better Call Saul 4: il dettaglio su Nacho che porta a Breaking Bad

Published

on

Si stanno concludendo le riprese di Better Call Saul 4, e online un dettaglio su Nacho fa pensare che non siamo poi così lontani da Breaking Bad.

Le riprese di Breaking Bad 4 sono iniziate a gennaio, e si chiuderanno proprio in queste settimane. La serie tv con protagonista Bob Odenkirk dovrebbe tornare con dei nuovi episodi su Netflix in autunno, e molti dettagli fanno supporre che ciò che vedremo in questi episodi porterà Better Call Saul 4 a essere un passo da Breaking Bad.

Better Call Saul 4, Breaking Bad e Nacho

Better Call Saul 4, Breaking Bad e Nacho

L’ultimo elemento che collega Better Call Saul 4 a Breaking Bad riguarda Nacho Varga, interpretato da Michael Mando, e viene riportata anche dal magazine britannico Express. Sebbene la teoria giri online da diverso tempo, è con le ultime indiscrezioni su Better Call Saul 4 che assume ancora più valore. Visionando l’episodio di Breaking Bad 2×08 “Better Call Saul”, al minuto 30’18” si sente Saul che dice a Jesse e al Signor White: “Non sono stato io, è stato Ignacio”, appunto Nacho. Saul si rivolge ai suoi rapitori parlando in spagnolo, probabilmente perché teme siano membri del cartello, con il quale si scontrerà probabilmente anche in Better Call Saul 4. E cos’è che potrebbe aver fatto Nacho? Se ricordate la fine della precedente stagione, Hector voleva utilizzare il padre di Ignacio per trasportare droga attraverso il confine Messico-Stati Uniti, così da incrementare la sua rendita e battere il suo rivale Gustavo Fring. Better Call Saul 4 potrebbe quindi rivelarsi l’anello mancante tra la serie spin off e Breaking Bad: ci sono infatti altri dettagli che avvicinano sempre più queste due realtà.

Better Call Saul 4, Breaking Bad e Nacho

Better Call Saul 4, Breaking Bad e Nacho

Vince Gilligancreatore della serie, aveva riferito nei mesi scorsi che Better Call Saul 4 sarebbe stata molto più simile a Breaking Bad delle stagioni precedenti, soprattutto nelle atmosfere, che avrebbero abbandonato la leggerezza di Jimmy per abbracciare le atmosfere cupe della serie madre. A questo dato si aggiunge Aaron Paul: dopo tante speculazioni arrivate negli anni su un possibile ingresso nel cast dello spin off da parte dei personaggi di Jesse Pinkman e Walter White, sembra che il primo comparirà davvero in Better Call Saul 4.

Che ne sarà di Nacho, Kim e dello stesso Jimmy, che non abbiamo imparato a conoscere e ai quali non ci siamo affezionati durante Breaking Bad? Per saperlo bisognerà aspettare i nuovi episodi della serie tv Netflix che, ci auguriamo, arriveranno ad autunno 2018.

Pazzo di serie tv? Seguici su Facebook per non perderti nessuna news sulle tue serie preferite!

Toscana trapiantata a Roma, dopo un percorso in organizzazione e comunicazione di eventi culturali, mi sono laureata in Media Studies presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Classe 1993, ho una grande passione verso il mondo dell'entertainment! Da "Kebab for Breakfast" a "Westworld", da "Cloud Atlas" a "Bastardi Senza Gloria", da "Le situazioni di Lui e Lei" a "One Piece", la produzione culturale mi ha accompagnata per tutta la vita, ed ora ho quindi deciso di scriverne e parlarne su Gogo Magazine!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *