Game of Thrones: gli showrunner hanno parlato della loro esperienza co...
Connect with us

Approfondimenti

Game of Thrones: gli showrunner hanno parlato della loro esperienza con la serie

Published

on

Con l’ottava stagione di Game of Thrones alle porte tra i membri del cast si è diffuso un sottile alone di sentimentalismo che sta spingendo, chi più chi meno, a reagire alla conclusione di una serie, di una parte della loro vita, durata ben otto anni. Da sommare a tutto questo il peso che Game of Thrones ha avuto sul pubblico mondiale e sul gusto sociale…

Game of Thrones

Ormai manca poco meno di un mese al gran finale di Game of Thrones, e mentre i fan di tutto il mondo sono presi dai trailer e dalle immagini rilasciate, ispirati dalle speculazioni più fantasiose, arrivano nuove testimonianze direttamente dai creatori della serie.

Durante una recente intervista rilasciata a Weekly Entertainment D.B. Weiss e David Benioff hanno raccontato cosa ha significato per loro lavorare a Game of Thrones, raccontare una storia così vasta stringendone fra le mani i delicati fili della coerenza, un’esperienza che sicuramente li ha seganti per sempre.

Queste sono state le parole di Benioff sulla sua personale esperienza con Game of Thrones:

“Se hai intenzione di passare 10 anni a lavorare in uno spettacolo, è meglio che ami le persone con cui lavori, perché stai trascorrendo un sacco di tempo lontano dalla tua famiglia e dai tuoi amici”

“Metti sempre tutto te stesso in quello che fai, lavorare ad uno spettacolo verso cui  persone di tutto il mondo provano amore, è incredibilmente gratificante. Hai questi personaggi che ami e puoi inventare idee per loro, e pochi mesi dopo questi attori incredibili le metteranno in scena: è un dono così raro. “

Game of Thrones

Il suo collega ha riflettuto qualche secondo prima di rispondere, poi ha parlato di come Game of Thrones sia incredibilmente divenuto un fenomeno culturale:

“Se 10 anni fa qualcuno mi avesse dato la possibilità di esprimere un desiderio, non sarei stato abbastanza pazzo da esprimerne uno per qualcosa di così grande”.

L’autore di Game of Thrones ha poi continuato:

“Penso solo a quanto sarà bizzarro il non farlo più, perché diventa l’acqua in cui si nuota. Diventa ogni minuto di ogni giorno, 365 giorni all’anno, questo spettacolo è nella tua mente e nella tua vita. Dopo averlo fatto, sarà come rientrare in qualche strano universo in cui ho dimenticato come le persone agiscono lì … Quando avrò 75 anni, sarò tipo “Sai, sarebbe bello se Tyrion dicesse … Ah, dannazione!”

Non ci resta che attendere il primo episodio di Game of Thrones 8.

Cosa vi aspettate da questa nuova stagione di Game of Thrones in arrivo?

Fonte: ComicBook.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Gogo Magazine è un periodico edito da Gogo Editore
    Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Velletri autorizzazione n. 13/2018 del 08/05/2018
    Direttore Responsabile: Andrea Fabiani

    Magazine potrebbe utilizzare contenuti immagine recuperati da internet e ritenuti di pubblico dominio. Qualora i soggetti interessati, gli autori, eventuali detentori di copyright od altri diritti si opponessero alla pubblicazione è possibile contattare la redazione (redazione@gogomagazine.it) per chiedere la tempestiva rimozione dei contenuti.

    Tutti i contenuti, salvo diversamente indicato, sono di proprietà di GogoVest SRL e distribuiti con licenza Creative Commons BY-NC-ND 2.5IT

    Copyright © 2018 Gogo Magazine è una proprietà di GogoVest SRL - Sede Legale: Via Salento, 61 - 00162 Roma | P.IVA IT14688251009