Connect with us

Anticipazioni

Il Signore degli Anelli: il copione della serie da un miliardo di dollari è gelosamente custodito sotto chiave!

Published

il

In questi giorni si è parlato molto della serie tv su Il Signore degli Anelli. Molte le domande intorno al costosissimo progetto e pochissime le risposte a riguardo. Le ipotesi dei fan de Il Signore degli anelli variano dal “prequel” ad una rappresentazione della trilogia originale approfondita, tutto giace nell’ombra di una stanza…

Il Signore degli Anelli

Jennifer Salke, capo degli Amazon Studios, ha recentemente parlato, ai microfoni di The Hollywood Reporter, della sceneggiatura per la serie tv su Il Signore degli Anelli, rivelando che al momento è custodita in una stanza priva di finestre, che richiede l’accesso con il controllo delle impronte digitali.

Durante l’intervista le hanno domandato se avesse potuto rivelare qualcosa riguardo agli attuali lavori su Il Signore degli Anelli, questa è stata la sua risposta:

“C’è una fantastica stanza in cui lavorano gli autori, e questa stanza è sotto chiave. Al momento gli scrittori stanno generando materiale davvero eccitante”

“Stanno a Santa Monica. Devi passare attraverso questo spazio, e hanno tutte le loro finestre chiuse.”

“E c’è una guardia di sicurezza che si trova fuori, e devi avere un’impronta digitale per entrare […]”

Il Signore degli Anelli

Moltissime sono le voci e le speculazioni che vedrebbero ruotare la serie su Il Signore degli Anelli intorno alla vita di Aragorn, prima degli eventi che tutti noi conosciamo.

Fra le conferme infatti arrivano sempre più voci secondo cui l’arco narrativo in questione sarà precedente a quello cinematografico, avvolgendo quindi eventi precedenti al primo film de Il Signore degli Anelli.

Partendo dal presupposto che la serie tv su Il Signore degli Anelli si ambienterà prima, ovviamente non vi è alcuna probabilità di vedere Viggo Mortensen nei panni del leggendario ramingo.

In relazione a tutto questo il fan site TheOneRing.Net ha confermato, attraverso svariate fonti che il tutto potrebbe prendere luogo durante “La guerra dell’Anello”.

Con tutto il materiale narrativo partorito da Tolkien, gli sceneggiatori avranno solide basi da cui partire per creare qualcosa di magnifico.

Fonte: DailyMail.

Ho sempre trovato nella scrittura un qualcosa di mio: il poter esprimere quanto ho dentro, parlando di argomentazioni che amo, penso sia un'obiettivo di vita importantissimo. Studente in Lingue, culture, letterature e traduzione, dopo la pubblicazione di due romanzi ho intrapreso la strada del giornalismo senza guardarmi dietro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *