Connect with us
Jodie Comer, Killing Eve, Gogo Magazine Jodie Comer, Killing Eve, Gogo Magazine

Approfondimenti

Jodie Comer: 3 curiosità sulla star di Killing Eve candidata agli Emmy 2020

mm

Published

il

Jodie Comer è una delle stelle più brillanti del piccolo schermo grazie alla sua performance strepitosa nei panni di Villanelle in Killing Eve.

Tra le giovani star più quotate del momento vi è senza dubbio Jodie Comer. L’attrice classe 1993 ha guadagnato una posizione prestigiosa nell’attuale panorama grazie soprattutto alla sua strepitosa interpretazione di Villanelle nello show Killing Eve di BBC America. Dopo un’ottima terza stagione nuovamente al fianco di Sandra Oh, l’interprete di Liverpool è pronta al confronto con altri grandi nomi del piccolo schermo per conquistare un nuovo Emmy come migliore attrice il prossimo 21 settembre. Ecco tre curiosità sull’attrice che prossimamente sarà protagonista anche di Free Guy di Shawn Levy e The Last Duel di Ridley Scott.

Jodie Comer è la più giovane vincitrice dell’Emmy come migliore attrice drammatica

Le vittorie degli under 30 ai prestigiosi Oscar non sono una novità. Jennifer Lawrence e Brie Larson sono solo alcuni dei nomi illustri che hanno portato a casa una statuetta da protagoniste prima dei 30 anni. Questa consuetudine generalmente non si riflette anche per i premi più importanti del piccolo schermo. Agli Emmy, infatti, poche grandi attrici hanno ottenuto il prestigioso premio nel vivo dei vent’anni. Prima del 2019, infatti, gli annali ricordavano solo Gillian Anderson per X-Files nel 1997 (29 anni) e Lindsay Wagner per La donna bionica nel 1977 (28 anni). Lo scorso anno Jodie Comer con il suo ruolo da protagonista in Killing Eve ha infranto ogni record e, a soli 26 anni, è diventata la più giovane vincitrice di sempre.

The Last Duel - Jodie Comer

Ha un vero talento nell’imitare diversi accenti

Una delle caratteristiche che più ha colpito i fan di Killing Eve è senza dubbio l’abilità di Jodie Comer di interpretare un personaggio di origine russa in grado di mimare ogni tipo di lingua e accento. Nei panni di Villanelle, infatti, l’attrice britannica ha recitato in lingua russa, francese, italiana, tedesca e spagnola. Negli episodi in cui il suo personaggio ha parlato in inglese, l’interprete ha saputo regalare delle più che convincenti performance con accento britannico, australiano e americano. Questa abilità è senza dubbio uno dei più grandi potenziali di Jodie Comer che è originaria i Liverpool, area caratterizzata già da una ben distinguibile cadenza nella parlata tradizionale.

Il suo sogno è recitare al fianco di Julie Walters

La prova cruciale sul grande schermo per Jodie Comer sarà senza dubbio The Last Duel di Ridley Scott, la cui uscita in sala è prevista per la fine del 2021. Per questo progetto ha condiviso il set con star del calibro di Ben Affleck, Adam Driver e Matt Damon. Con chi sogna, tuttavia, di recitare sul grande schermo? Nientemeno che con Julie Walters. In un’intervista del 2016, infatti, l’attrice ha rivelato il suo amore di lunga data per la collega candidata all’Oscar. Il grande salto nel mondo del cinema deve ancora arrivare: ci saranno sicuramente infinite possibilità per la più giovane vincitrice di un Emmy di recitare al fianco del suo mito.

Jodie Comer in Killing Eve 3x05, Gogo Magazine

Foto: Des Willie/BBCAmerica/Sid Gentle

Il talento di Jodie Comer ha già convinto gli appassionati del piccolo schermo e, lo scorso anno, anche i giurati dell’Academy degli Emmy. Riuscirà a conquistare ancora una volta il prestigioso premio? Le statistiche di vittorie consecutive non sono a suo favore ma l’attrice ha già dimostrato di sapere infrangere record impensabili. Attenzione, però, perché l’altra quotatissima candidata Zendaya, che a settembre compirà 24 anni, potrebbe conquistare il primato di più giovane migliore attrice soffiandolo all’interprete di Killing Eve. Chi avrà la meglio? La risposta arriverà solo il 21 settembre, serata della cerimonia di premiazione.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *