Connect with us
Bridgerton Bridgerton

Netflix

Bridgerton: i costumi che reinventano lo stile ottocentesco in chiave pop

Published

il

Dietro alla creazione dei costumi di Bridgerton c’è un lungo lavoro, che riempie di significato la moda ottocentesca reinventandola in chiave pop. Ecco tutte le curiosità su questo aspetto della serie Tv di Netflix.

Come molti di noi avranno potuto constatare la verosimiglianza non è uno dei punti forti di Bridgerton. La missione degli autori, fin da subito è stata chiara. Ricreare un’epoca – l’Età georgiana – in modo idilliaco, per certi aspetti. Questo è ciò che si è voluto fare con la tecnica del blind-color casting, rendendo il cast di regnanti multi-etnico e perseguendo l’ideale di inclusività. Altre sono le incongruenze tra il mondo dei romanzi di Julia Quinn, trasportato sul piccolo schermo, e le reali caratteristiche del secondo decennio dell’800. Una tre queste riguarda proprio i costumi che indossano i personaggi.

Bridgerton: i costumi

Dopo l’interessante curiosità che riguarda il significato delle api nella trama della serie Tv di Netflix con Phoebe Dynevor, ecco che parliamo dei costumi. Molti spettatori della televisione avranno potuto osservare la differenza tra gli abiti dei personaggi di Bridgerton e quelli di altri period drama in costume che fanno riferimento a epoche analoghe.

L’obiettivo della costumista Ellen Mirojnick e del suo team, però, è stato proprio questo. L’intento perseguito è quello di reinventare la moda ottocentesca, rifacendosi a un’epoca più contemporanea. La costumista newyorkese ha già dato prova del suo talento, vincendo un Emmy per Dietro i candelabri con Michael Douglas e Matt Damon. La designer ha lavorato con illustri registri e talentuose attrici come Meryl Streep e Angelina Jolie, per la quale ha creato il look in Maleficient.

Bridgerton

Per Bridgerton, Ellen Mirojnick ha pensato da dare un taglio pop ai costumi e seguire lo stile contemporaneo conferito allo show anche con la colonna sonora, che comprende molte cover contemporanee. La base di partenza è data dalla silhouette dell’epoca Regency, con gonne lunghe, corsetti e acconciature piene di boccoli.

Ciò che ha fatto la costumista è stato quello di creare modelli con tessuti e tagli propri degli anni Sessanta. Vari sono i riferimenti a quegli anni, anche attraverso le palette sgargianti degli abiti. Le donne indossano colori vivaci e dalle tinte pastello, come le componenti della famiglia Bridgerton. Daphne, interpretata da Phoebe Dynevor, ha un guardaroba prettamente indirizzato sulle tonalità tenue del celeste pastello.

Per Bridgerton sono stati creati ben 7.500 abiti, tutti pezzi unici. Di questi, 104 sono indossati solamente da Daphne.

Bridgerton

Refinery29

Il cast spiega come sono stati creati gli abiti

La parte femminile del cast, compresa Phoebe Dynevor che interpreta la dolce Daphne Bridgerton, commenta il lavoro fatto dalla produzione. Ecco tutte le dichiarazioni in questo video inedito.

I trend per la prossima stagione che arrivano dalla serie

Nonostante Bridgerton sia un period drama e si riferisca a un’epoca passata, il suo stile appare tanto attuale. Dalle passerelle che dettano la moda della prossima stagione, ovvero la primavera 2021, giungono tanti richiami al principesco mondo dei romanzi di Julia Quinn, alla quale la serie Tv piena di scene intime tra Regè-Jean Page e la sua collega guidate da un coordinatore d’intimità.

Le collezioni dell’haute couture preannunciano guardaroba pieni di abiti in stile impero. Gonne lunghe e maniche a sbuffo che ricordano i costumi di Bridgerton, con le rassicuranti tinte pastello che contraddistinguono Daphne e la sua famiglia. Tra gli altri trend notiamo il corsetto, che si mimetizza perfettamente per conferire l’apparenza di una vita stretta.

La prossima stagione, inoltre, sarà dominata dal giallo. Quale colore più allegro di questo, indossato perennemente dalla graziosa Penelope Featherington, che si scopre avere doppia identità nella serie Tv di Netflix. Dalla sua famiglia deriva un altro motivo che invaderà l’armadio delle fan in primavera: i fiori. Che siano applicazioni o disegni impressi nel tessuto, i fiori saranno un must per gli outfit della stagione più romantica dell’anno.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *