Connect with us
Novità Netflix - Rebecca Novità Netflix - Rebecca

Netflix

Novità Netflix – Rebecca: i migliori look e il significato storico dietro gli abiti

Published

on

Un’altra novità Netflix punta molto sullo stile dei suoi personaggi. Il film thriller Rebecca ci presenta uno stile alternativo e pieno di storicità. Ecco una selezione dei migliori look e di tutti i significati dietro ai costumi.

Alla regia di questa novità Netflix abbiamo Ben Wheatley. Il regista dirige Rebecca, nuovo film di Netflix con Lily James e Armie Hammer, ispirato ad uno dei più amati romanzi della scrittrice Daphne Du Maurier. Il romanzo gotico degli anni ’30 porta in scena una storia thriller, piena di tensioni, ma anche un forte potenziale storico. Ambientato in quegli anni e concepito attraverso la prospettiva di una donna, in una società dal forte fermento. Un nuovo titolo in cui tra i tanti significati nascosti vi sono quelli inerenti all’abbigliamento dei protagonisti, dove i look sono fondamentali, proprio come in altre serie Tv sulla moda di successo.

Novità Netflix – Rebecca: i migliori look

Per i protagonisti di Rebecca, il costumista ha dichiarato di essersi ispirato agli artisti del cinema di Hollywood degli anni ’30. Uno dei principali look di Lily James in questa novità Netflix è l’abito in lana grigio. Un co-ordinato composto da giacca e pantaloni comodi. Ad arricchire l’outfit è un modesto berretto che richiama il colore del dolcevita sotto la giacca. Uno stile ispirato alla celebre Greta Garbo.

Novità Netflix - Rebecca

L’armadio della protagonista, però, è anche fatto di sete femminili, stampe curiose, volant e cappelli in paglia, per uno stile femminile ed elegante. Tra i migliori outfit vi è il tailleurs, composto da giacca e gonna in tessuto bouclé. Un tessuto avvolgente sui toni del marrone e del dorato, che richiama il colore della pochette piatta. A completare il look è un cappello in una nuance chiara.

Novità Netflix - Rebecca

Nell’armadio del personaggio di Lily James non mancano co-ordinati di giacche e pantaloni. Una componente fondamentale nello stile di alcune icone storiche. Il costumista della novità Netflix ha affermato di essersi ispirato a Wallis Simpson e di Coco Chanel. Due donne che hanno dato un valore giacche in tweed, dal taglio maschile e la forma oversize.

Novità Netflix - Rebecca

Un’altra importante influenza deriva da altre icone di stile che hanno fatto la storia di Hollywood, come Katharine Hepburn, Greta Garbo e Marlene Dietrich. Donne che hanno rivoluzionato l’abbigliamento femminile, facendosi pioniere di uno stile maggiormente comodo. Con pantaloni colorati e larghi, hanno partecipato all’emancipazione femminile attraverso la moda, con uno stile più simile a quello maschile. Tra i look più significativi – in questo senso – di Lily James, vi è quello composto da una blusa a stampa floreale e sui toni del rosa, con manica a sbuffo. Un capo adagiato comodamente su pantaloni a palazzo, in una vivace nuance del blu.

Novità Netflix - Rebecca

Il valore storico dietro gli abiti

Questo non è il primo adattamento cinematografico del romanzo di Daphne Du Maurier, dal titolo Rebecca, la prima moglie. La novità Netflix si presenta come remake di una precedente pellicola, basata sulla storia di una coppia complicata e dai sentimenti controversi. Per questa nuova rappresentazione, il regista Ben Wheatley ha deciso di prestare molta attenzione all’abbigliamento dei protagonisti. In veste di costumista del film abbiamo Julian Day, noto per il suo lavoro nella pellicola di successo Rocketman.

Per questo lavoro, l’artista si è ispirato a personaggi del cinema degli anni ’30, il cui stile ha influenzato un’intera epoca. Ecco cosa ha dichiarato:

“Diamo così tanto per scontata la moda oggi, che possiamo indossare abiti, cravatte e abbigliamento sportivo, mentre c’è stato un momento nel tempo, nemmeno molto tempo fa, in cui dovevi essere un vero pioniere per farlo. Ed è questo su cui volevo concentrarmi.

All’epoca indossare pantaloni era piuttosto rivoluzionario. La gente fissava le donne che indossavano pantaloni. In realtà, erano usati solo per occasioni come lo sport e momenti simili. Quindi l’idea del sud della Francia è molto lungimirante nel suo stile di moda.

Abbiamo iniziato proprio da quella zona, sbiancata dal sole: biancheria classica, seta e cotone. Poi andiamo a Manderley e troviamo la campagna inglese buia e umida, con tweed, perle e gemelli. Poi, ho finito con questo tessuto dorato (il vestito in lino oro di Armie Hammer), che ho trovato in un negozio vintage a Parigi. L’ho trasformato nei due pezzi che vediamo che riflettono l’armatura della signora De Winter, nelle scene finali del film”.

Novità Netflix – Rebecca: l’evoluzione del personaggio

Per quanto riguarda l’abbigliamento della protagonista di questa novità Netflix, il costumista ha seguito con l’abbigliamento l’evoluzione avuta dal personaggio. Da cameriera insicura a neo-sposa travolta da una nuova vita lussuosa, ma ancora dipendente dal proprio marito. Finendo per diventare donna sicura di sé, consapevole della propria forza e autonomia. Ecco cosa ha dichiarato Day:

“Quello che mi piace davvero del personaggio della signora de Winter è il passaggio dalla sciatta cameriera alla romantica ragazza, innocente e innamorata nel sud della Francia. Qui, si innamora di Maxim. Poi, la trama si sposta a Manderley e lei inizia ad assumere l’essenza della casa e gli echi di Rebecca, o meglio del fantasma di Rebecca, in un certo senso.

La signora De Winter inizia a comprare pezzi da Londra e colleziona vestiti molto più interessanti. Finiamo con questa silhouette dominante, molto forte e racchiusa nel suo abito a due pezzi, completato dal cappello. Per me, era importante mostrare come si muove da ogni luogo e si trasforma a causa di ciò”.

 

Foto copertina: Stylist

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *