Connect with us
She's Gotta Have It She's Gotta Have It

Approfondimenti

Novità Netflix – She’s Gotta Have It – stagione 2: tutto ciò che c’è da sapere

Published

il

Tra le varie novità Netflix, molte verranno rilasciate durante il corso di oggi, 24 Maggio. Una di queste è la seconda stagione della serie tv She’s Gotta Have It. La produzione televisiva è creata da Spike Lee e basata sul film Lola Darling, degli anni ’80. Ecco tutto ciò che c’è da sapere su questa serie Tv Netflix.

Le novità Netflix previste per il mese di Maggio 2019 sono varie e interessanti. Alcune di queste verranno rilasciate durante la giornata di oggi, 24 Maggio. Tra queste vi sono: la seconda stagione di She’s Gotta Have It, la miniserie televisiva What/If, i film Rim of the world e The Perfection, e la prima stagione della serie Alto Mare.

She's Gotta Have It

La serie tv Netflix She’s Gotta Have It 2

She’s Gotta Have It è una serie Tv statunitense, creata e diretta dal regista e sceneggiatore Spike Lee. La serie fa parte del genere commedia e ciascuna stagione è composta da 10 episodi, dalla durata di circa 30 minuti ciascuno. La produzione televisiva è basata sul film Lola Darling del 1986. Questa pellicola è stata diretta e interpretata dallo stesso Spike Lee che, recentemente, ha deciso di produrne una rivisitazione in chiave moderna. Sia il film che la serie Tv Netflix, infatti, sono incentrati sul personaggio di una ragazza afroamericana e seguono il corso di vicende simili, che si districano tra la vita privata e la scena politica che la protagonista si trova a vivere.

She's Gotta Have It

La trama della serie Tv

La trama della seconda stagione di questa serie riprende dal punto in cui è terminata la trama della precedente stagione. In linea generale, la storia che interessa le due stagioni è ambientata nei giorni nostri. La protagonista della storia è una giovane donna che abita nel quartiere di Fort Greene, a Brooklyn. La ragazza si chiama Nola Darling ed è una pittrice e ritrattista di talento, che è in cerca della propria affermazione professionale. Nola vive liberamente la propria sessualità e non vuole legarsi a nessuno dei suoi tre amanti. I tre amanti sono molto diversi tra loro. Jamie Overstreet è un consulente finanziario, maturo, protettivo, Greer Childs è modello e narcisista convinto, mentre Mars Blackmon è un hipster volgarmente liberatorio. Nola è, però, alla ricerca della propria identità e, in questo percorso, rifiuta ogni tipo di etichetta o stereotipo.

Dettagli sulla trama

I temi affrontati in questa produzione televisiva sono molto forti. Attraverso il punto di vista della protagonista Nola, il regista mette in scena il complicato aspetto dell’emancipazione femminile e del libero pensiero. Nola viene dipinta come una sorta di moderna e normale eroina, che lotta nella quotidianità per consolidare la sua carriera professionale. Attraverso la sua figura vengono denunciati i problemi legati alla parità dei diritti tra uomo e donna e la tendenza maschile a considerare le donne come oggetti. Nola è definita un’eroina moderna, perchè rifiuta le regole che impongono limiti alla femminilità e alla sessualità di una donna, inneggiando a una vita sessuale libera e privi di vincoli ad alcun uomo. La serie nasce in un momento politico assolutamente critico, in cui movimenti come il #meToo cercano di ridare libertà e autorità alle donne. E Nola vuole essere un esempio di questo periodo di rivoluzione, in cui le donne possono raggiungere stabilità personale e professionale contando sulle loro stesse forze.

She's Gotta Have It

Il cast di She’s Gotta Have It 2

La protagonista di She’s Gotta Have It 2, Nola Darling, è interpretata dall’attrice DeWanda Wise. L’interprete ha recitato in varie serie televisive di successo, tra cui The Mentalist e The Godd Wife. Recentemente DeWanda ha lavorato a un’altra produzione Netflix, ossia il film Someone Great. Gli altri tre personaggi principali, ossia gli amanti di Nola, sono interpretati da Anthony Ramos, Lyriq Bent e Cleo Anthony. Rispettivamente, questi attori interpretano Mars, Jamie e Greer.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *