Connect with us
Vis a Vis - El Oasis Vis a Vis - El Oasis

Netflix

Vis a Vis – El Oasis: nella nuova serie Tv viene segnato il destino di Zulema

Published

il

Continua il successo della saga con Vis a Vis – El Oasis. Dai nuovi episodi dello spin-off della serie Tv di Netflix, che vengono già trasmessi in Spagna, arriva un dettaglio molto importante riguardo la vita di Zulema.

La trasmissione sul canale Fox Espana di Vis a Vis – El Oasis è cominciata lo scorso 20 Aprile. Questa distribuzione continua con un appuntamento a settimana e, dopo la fine del debutto in terra natale, sapremo la data di uscita della serie Tv spin-off di Netflix con protagoniste Zulema e Macarena.

Dalla Spagna cominciano ad arrivare vari dettagli sui nuovi episodi di questo drama. Ciò che sappiamo è che la nuova trama è molto diversa da quella che caratterizza Vis a Vis – Il prezzo del riscatto, la serie originale creata nel 2017. Per questo nuovo lavoro, il produttore Iván Escobar ha deciso di creare una storia in cui confluiscono vari generi: dark comedy, action e thriller. L’obiettivo è stato quello di fornire un prodotto diverso rispetto al primo, per evitare di realizzare qualcosa di ripetitivo.

A tal proposito, i fans della serie Tv, disponibile anche su Netflix, dovrebbero aspettarsi tanti colpi di scena e una significativa deviazione della trama. Secondo quanto riportano i siti spagnoli, ci sarebbe un dettaglio molto importante circa la nuova storia, che vede come protagonista Zulema.

Vis a Vis – El Oasis: il destino di Zulema

La prima impressione che il pubblico ha avuto di Zulema, una delle maggiori protagoniste di Vis a Vis – El Oasis, non è stata affatto delle migliori. Da personaggio ‘super-cattivo’, la sua figura si è evoluta, cambiando quasi totalmente sembianze. Da antagonista, Zule è riuscita a conquistarsi l’affetto del pubblico e anche quello della sua maggiore nemica. Stiamo parlando della sua compagna di cella Macarena, che ha rivalutato completamente la donna.

Il risultato è stato una collaborazione tra le due donne che, dopo aver riavuto la libertà, hanno deciso di diventare socie. Nei nuovi episodi di Vis a Vis – El Oasis, infatti, le protagoniste collaborano per realizzare grosse rapine, mantenendo il proprio charme e la propria eleganza da donne d’affari.

Tuttavia, questo nuovo ciclo di episodi è stato pensato anche come capitolo conclusivo della saga. I dettagli che emergono da oltremare fanno intendere che i fans dovranno salutare Zulema e Macarena, protagonista interpretata da Maggie Civantos, nota per aver precedentemente lavorato con Netflix nella serie Tv spagnola Le ragazze del centralino. Per una delle due protagoniste potrebbe essere davvero la fine. Ci riferiamo a Zule, la cui vita potrebbe essere giunta al termine.

Vis a Vis - El Oasis

Un dettaglio dal quinto episodio (spoiler)

Le notizie che riguardano i nuovi episodi di Vis a Vis – El Oasis e che arrivano dalla Spagna non sono molto buone per il personaggio di Zulema. La protagonista, interpretata da Najwa Nimri che arriva direttamente da La Casa di carta, dovrà fare i conti con il proprio destino.

In uno degli episodi della serie Tv spin-off di Netflix, c’è un importante flashback che porta la narrazione ad uno dei momenti significativi della vita di Zulema. La donna è impegnata nel fare una tac al cervello e l’esito di questa diagnosi è drammatico. Alla protagonista dal carattere forte viene detto che non può essere risolto con un’operazione. I medici affermano che a Zule mancano solo pochi mesi di vita e, da qui, parte la narrazione dei nuovi episodi. In questi, la donna cerca di sfruttare al meglio il suo tempo, godendosi gli ultimi giorni che le restano.

Per questo motivo, chiede a Maca di compiere un ultimo e grosso colpo. Al termine di questa ultima avventura, però, il destino di Zule non può che realizzarsi. Con ogni probabilità, quindi, assisteremo all’addio che Macarena darà alla sua inseparabile partner d’affari.

 

Foto copertina: Play Crazy Game

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *