Errore PHP nel blocco Ad Inserter HEADER
Notice: Undefined variable: post
Connect with us
patrick melrose 1x02 patrick melrose 1x02

Recensione

Patrick Melrose 1×02: RECENSIONE – Non importa

mm

Published

on

Errore PHP nel blocco Ad Inserter 15 - AMP TAG ANALYTICS - DO NOT TOUCH
Notice: Undefined variable: post

Patrick Melrose 1×02. “Non importa” è la seconda puntata della miniserie tratta dal ciclo di romanzi di Edward St. Aubyn. Umiliato e offeso appare il giovane Patrick. La recensione di Gogo Magazine.

Angosciante e crudele. La seconda puntata di Patrick Melrose indaga e affonda nell’infanzia di Patrick senza pietà. È un lungo flashback mentre l’adulto Benedict Cumberbatch rantola e si contorce in preda ai dolori dovuti all’astinenza. Se la prima puntata “Cattive notizie” potevamo definirla introspettiva totalmente incentrata su Patrick Melrose, questa, invece, apre l’obiettivo e cattura da vicino i personaggi che hanno segnato la sua infanzia, padre e madre in particolare.

patrick melrose 1x02

Una scena di Patrick Melrose 1×02.

Patrick Melrose 1×02: Hugo Weaving e Jennifer Jason Leigh

Se la prima puntata aveva visto un protagonista assoluto cioè lo schizofrenico, drogato e narcisista Patrick Melrose mettendo in evidenza le qualità recitative di Benedict Cumberbatch, in Patrick Melrose 1×02 i personaggi che si rimbalzano e si contendono la scena sono senza dubbio David Melrose (Hugo Weaving) ed Eleanor Melrose (Jennifer Jason Leigh). Sullo sfondo il piccolo Patrick resta a subire da una parte la violenza fisica e psicologica del padre, e dall’altra l’assenza della madre costantemente ubriaca.

David Melrose, il padre

Hugo Weaving entra prepotentemente nella storia come un veleno nel corpo. Fa male, obnubila e indebolisce. È la figura del padre padrone che schiaccia e non ha pietà, tant’è che non solo i familiari più stretti non ne sono immuni. Tutti gli obbediscono, tacciono e/o acconsentono.

patrick melrose 1x02

Patrick Melrose 1×02. Hugo Weaving nei panni di David Melrose

In particolare, tra tutte le scene di Patrick Melrose 1×02, poche nella maniera più esaustiva ne definiscono il carattere e la personalità. Senza dubbio la scena iniziale che manifesta la prepotenza di David Melrose. Lui affacciato alla finestra in una calda giornata di settembre nella campagna francese, precisamente Lacoste, vicino ad Avignone, che obbliga la povera serva a rimanere in piedi con il servizio di posate e piatti in mano. Un servizio che è evidentemente pesante tanto che le mani e le braccia le cominciano a tremare. David Melrose se ne accorge e coglie l’occasione per rimarcare la sua superiorità e la sua prepotenza totalmente gratuita.

David Melrose considera tutti come insetti. Schiacciarli non costa nulla, anzi ne trae piacere come quando spegne il sigaro su una formica (altra scena che manifesta la sua crudeltà gratuita). E se da una parte gode nel tormentare qualsiasi persona gli stia intorno, figlio e moglie compresi, dall’altra è mosso da una certa noncuranza. Non gliene importa come recita il titolo della puntata.

Jennifer Jason Leigh, la madre

Il piccolo Patrick si muove, come abbiamo detto, principalmente tra le innumerevoli violenze del padre. L’unica cosa che cerca disperatamente come un’ancora di salvezza è la presenza fisica della madre. Ed ecco che entra in scena una sbronza, arresa al suo triste destino, Jennifer Jason Leigh.

patrick melrose 1x02

Una scena di Patrick Melrose 1×02. Jennifer Jason Leigh nei panni di Eleanor Melrose

In Patrick Melrose 1×02 lei impersona la madre che non ce l’ha fatta. Il carattere debole e influenzabile schiacciato, sovrastato e annullato da un carattere crudele, forte e autoritario (quello del marito). Eleanor Melrose è un altro insetto tormentato da David. Rifugge tutto nell’alcool. Annega e si lascia vivere aspettando la fine tra vestiti sgargianti, bicchieri di whiskey, amari e un’auto rossa.

Questo contesto catturato e cristallizzato dall’obiettivo di Edward Berger in cui cresce il nostro Patrick, spiega a posteriori e approfondisce i suoi comportamenti da adulto visti nella prima introspettiva puntata, creando quell’effetto di universo che si espande nutrendosi di se stesso. Non lineare ma una crescita circolare. Altro tratto distintivo che segna l’originalità di questo prodotto targato Showtime.

Siete malati di serie tv? Iscrivetevi al nostro gruppo Facebook dedicato al mondo seriale!

Patrick Melrose - Non importa
8.5 Reviewer
0 Users (0 voti)
Pro
L'attenzione ai dettagli, il gioco offerto dal contrasto dei colori e, non per ultima, la recitazione, questa volta, di Hugo Weaving e Jennifer Jason Leigh.
Contro
Un andamento eccessivamente lento, se si vuole essere proprio pignoli.
Voto
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

(0 voti)

Formazione prettamente umanistica: dalla triennale in Lettere a Torino alla magistrale in Editoria e giornalismo a Roma. Appassionato di scrittura e cultura... e oramai da anni invischiato nel mondo delle serie tv.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2021 Gogo Magazine è una proprietà di GogoVest SRL - Sede Legale: Via Salento, 61 - 00162 Roma | P.IVA IT14688251009

Errore PHP nel blocco Ad Inserter FOOTER
Notice: Undefined index: block-ads