Connect with us
Sex Education 3 scene d'intimità Sex Education 3 scene d'intimità

Netflix

Sex Education 3: Asa Butterfield annuncia che stanno terminando le riprese

Published

il

Arrivano aggiornamenti dal set di Sex Education 3 e l’attore Asa Butterfield afferma che le riprese della serie Tv di Netflix stanno per terminare.

In una recente intervista, Asa Butterfield svela alcuni dettagli su Sex Education 3. L’attore informa i fans che le riprese della nuova stagione sono quasi al termine e, successivamente, non molto tempo mancherà alla pubblicazione dei nuovi episodi. Inoltre, l’interprete di Otis racconta com’è lavorare con tutte le norme di sicurezza, che limitano il lavoro del cast sul set.

Sex Education 3, le riprese stanno terminando

Come è avvenuto per tutti titoli di Netflix, tra cui è esempio eclatante Peaky Blinders, anche le riprese di Sex Education 3 sono cominciate con vario ritardo. L’attore Asa Butterfield ha precisato che il set avrebbe dovuto aprire le proprie porte al cast nella scorsa primavera. Tuttavia, l’emergenza sanitaria ha permesso al team di cominciare a girare solo lo scorso settembre. Da quel momento, il cast della nuova stagione, guidato da protagonisti come Emma Mackey e Ncuti Gatwa, non ha mai smesso di lavorare. L’interprete di Otis, al sito Variety, ha dichiarato:

“L’anno scorso è stato molto tranquillo. Tutto è stato abbastanza tranquillo per tutti. E, poi, abbiamo cominciato a girare a settembre, quindi siamo stati piuttosto impegnati, il che è stato carino. Sono così fortunato a poter lavorare e ad avere qualcosa su cui concentrare le mie energie. L’ho davvero apprezzato. Stiamo arrivando alla fine delle riprese e ho alcune cose in programma per dopo, per questa primavera e per l’estate. Quindi, incrociamo le dita, tutto funziona e tutte queste cose riescono a incastrarsi”.

Sex Education 3 riprese

In quale direzione prosegue la trama

Nella stessa intervista, Asa Butterfield ha espresso il suo parere sulla trama che anima Sex Education 3. Nuove storie in cui sarà coinvolta l’attrice Simone Ashley, annunciata anche nel cast di Bridgerton 2, nel ruolo di protagonista accanto a Jonathan Bailey. L’attore ha dichiarato:

“Quando ho ricevuto la sceneggiatura per la terza stagione, sono rimasto sorpreso di dove fosse finita la trama, Mi è piaciuto molto il fatto che non avevo davvero idea di come sarebbe andata o come si sarebbero evolute le relazioni. Quindi, penso che il modo di non sapere veramente ed essere sorpresi sia qualcosa che apprezzo molto. Penso che il pubblico lo apprezzi. Non credo che nessuno voglia essere in grado di vedere esattamente come stanno andando le cose”.

Successivamente, nella discussione con Variety, Asa Butterfield fa il reso conto dell’intera serie Tv di Netflix. Una teen comedy che è cominciata con storie di ragazzi giovani e, alcuni di loro, inesperti e inconsci della loro sessualità. Dopo questi anni, il cast arriva sul set di Sex Education 3 con maggiori consapevolezze. L’attore dichiara:

“Penso che siamo tutti cresciuti un po’ tra le stagioni e anche i personaggi lo hanno fatto, specialmente Otis. Nella seconda stagione impara molto riguardo se stesso e si connette davvero con il proprio sé, mentalmente e fisicamente, se sai cosa intendo. Tutta la storia è stata all’insegna della scoperta di sé e delle sue relazioni. Sì, è stato divertente giocarci e ottenere quell’evoluzione.

Penso che sia parte della storia, le storie sono davvero ben realizzate e i personaggi sono davvero ben pensati. E non si sentono mai come se fossero stati infilati in qualcosa solo per il gusto di farlo. La storia di Otis è una delle tante e sono tutte ugualmente potenti. E, soprattutto, nella seconda stagione abbiamo visto ancora di più di queste trame parallele e abbiamo imparato di più su questi personaggi”.

 

Foto copertina: Daily Star

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *