Connect with us
Stranger Things sceriffo Hopper Stranger Things sceriffo Hopper

Netflix

Stranger Things 3: sceriffo Hopper, 5 cose che non sapevi su di lui

mm

Published

il

Anche se non era stato pensato come uno dei personaggi più importanti della serie tv, il pubblico si è affezionato soprattutto ad uno dei tanti protagonisti delle prime due stagioni di Stranger Things (e, si presume, anche della terza). Stiamo parlando dello sceriffo Hopper, interpretato sul piccolo schermo di Netflix da David Harbour

Stranger Things 3: cresce l’attesa

Stranger Things è stato uno dei titoli Netflix degli ultimi anni che ha riscosso il maggior successo di pubblico. Vuoi per l’effetto nostalgia, vuoi per un buon cast di attori tra i quali spicca Winona Ryder, vuoi per un plot originale e mai scadente, tutti sono in trepidante attesa della terza stagione di Stranger Things. C’è ancora un po’ da aspettare, ma nel frattempo gli attori sono al lavoro, uno su tutti: David Harbour. In modo inatteso è stato il suo personaggio, lo sceriffo Hopper, uno dei più amati dal pubblico. Ecco perchè.

Stranger Things 3: 5 buoni motivi per amare lo sceriffo Hopper

  1. Nella prima stagione di Stranger Things, ma ancora di più nella seconda, veniamo a conoscenza del lato “paterno” dello sceriffo Hopper. L’uomo ha perso sua figlia in modo tragico, e si affeziona, pur non volendolo, alla piccola Undici. Alla fine della prima stagione di Stranger Things non sappiamo che fine abbia fatto la bambina. Vediamo però lo sceriffo Hopper mettere in un contenitore uno dei suoi cibi preferiti, i waffle Eggo. In seguito scopriamo che lui la sta nascondendo e aiutando. Il rapporto che si sviluppa tra i due è davvero commovente. Lo sceriffo Hopper appare molto tenero, a dispetto del suo apparire un po’ burbero.
  2. In Stranger Things, pur non essendo un “papà” nel senso letterale del termine, di certo lo sceriffo Hopper è il padre migliore. Il dottor Brenner, che Undici chiama “papa”, è un uomo crudele che sua la bambina ai suoi scopi. Il genitore di Mike non  cattivo, ma è semplicemente assente, sempre più preso dal suo giornale che dalla sua famiglia.
  3. Anche se nella seconda stagione di Stranger Things Joyce, la mamma di Will, ha un nuovo compagno, fin dalla prima puntata della prima stagione moltissimi fan della serie fanno il tifo per lo sceriffo Hopper. Sono molti coloro che vorrebbero lo sceriffo Hopper e la donna (che ora è di nuovo single) fare coppia fissa. Probabilmente è per il modo gentile che lui ha di trattarla, per quanto Joyce non abbia un carattere facile.
  4. Quando lo sceriffo Hopper commette degli errori, non accusa mai nessun’altro. Se la prende solo con se stesso, ed è sempre in grado di imparare dai suoi sbagli. Questa sua maturità lo rende un personaggio molto amato, specie per il modo che ha di rapportarsi con Undici nel corso delle varie vicissitudini narrate in Stranger Things.
  5. Anche se potrebbe sembrare il motivo più insignificante, lo sceriffo Hopper ha spopolato su Twitter grazie alle sua abilità di ballerino! Nella seconda stagione di Stranger Things, cercando di far sorridere Undici, lo sceriffo Hopper le mostra un breve balletto. In breve è diventato un idolo dei social network!

Dunque non resta che attendere gli sviluppi di questo amatissimo personaggio, lo sceriffo Hopper, nell’attesissima terza stagione di Stranger Things, prevista per il 2019 su Netflix!

Laureata in Lettere Moderne nel mitico Ateneo di Bologna, L'Università per eccellenza a mio parere, ho svolto tante professioni diverse dal giorno della Laurea. commessa, operatrice museale, insegnate... infine sono approdata alla scrittura freelance. la scrittura, in assoluto, è da sempre la mia passione. Da piccola a chi mi chiedeva cosa volevo fare da grande rispondevo sempre. la scrittrice! ora il mio sogno è realtà!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *