Connect with us

Approfondimenti

Stranger Things: in arrivo un romanzo prequel basato su Jim Hopper

Published

il

Stranger Things è una di quelle serie tv amata fin dal suo esordio. L’attaccamento dimostrato dai fan per la trama e i personaggi, ha condotto ben presto l’opera al successo. Adesso. mentre restano tutti in attesa della terza stagione di Stranger Things, sembrerebbe in arrivo un nuovo approfondimento della storia che nessun fan potrà mancare.

 Stranger Things

La curiosità verso il passato dei personaggi di Stranger Things, ha condotto moltissimi appassionati ad avvicinarsi al titolo per mobile dedicato. Adesso, per tutti coloro che vogliono scavare ancora più a fondo, arriverà la possibilità di approfondire la storia di un personaggio in particolare, attraverso dei romanzi prequel prodotti dalla Del Rey Books.

Esiste già un romanzo dedicato agli eventi precedenti di Stranger Things, il suo nome è “Suspicious Minds”, e narra gli eventi che vedono la madre di Eleven essere coinvolta negli esperimenti con MKUltra. Il 4 giungo di quest’anno arriverà un nuovo romanzo dal titolo “Darkness on the Edge of Town”, e tratterà i primi anni nella polizia di Jim Hopper, personaggio amatissimo di Stranger Things.

Precisiamo che entrambi i romanzi sono considerati canonici della serie.

 Stranger Things

Riguardo al passato di Hopper sappiamo, infatti, ben poco. Lo abbiamo visto, al principio di Stranger Things e anche oltre, annegare nel dolore e nella depressione causati dalla perdita della figlia e dall’abbandono della donna che amava. Il personaggio esordisce come un’ombra rotta alla ricerca di un “senso”, senso che troverà in Eleven stessa.

La trama del suddetto romanzo di Stranger Things prenderà luogo nel 1977, così ha parlato Adam Christopher, l’autore:

“Sono un grande fan dello spettacolo, e Hopper è il mio personaggio preferito. Scavare nel suo passato a New York è stato una vera esplosione, e spero che i lettori si divertano tanto a leggere della sua bizzarra avventura del 1977 quanto l’ho fatto io mentre la scrivevo “.

Fonte: ArsTechnica.

Ho sempre trovato nella scrittura un qualcosa di mio: il poter esprimere quanto ho dentro, parlando di argomentazioni che amo, penso sia un'obiettivo di vita importantissimo. Studente in Lingue, culture, letterature e traduzione, dopo la pubblicazione di due romanzi ho intrapreso la strada del giornalismo senza guardarmi dietro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *