The Walking Dead 10: i fan potrebbero temere per la vita di Daryl e Carol
Connect with us

News

The Walking Dead 10: i fan potrebbero temere per la vita di Daryl e Carol

Published

on

The Walking Dead è una di quelle serie che ti segna dentro, uno di quei viaggi in cui non riesci a non affezionarti ai personaggi che lo compongono, pur conoscendone il contesto. Nel corso di questi anni sono state moltissime le evoluzioni, le trasformazioni a plasmare la storia e i suoi protagonisti, cosa dobbiamo aspettarci da questa decima stagione?

The Walking Dead

Durante lo svilupparsi di The Walking Dead abbiamo perso parecchi tasselli fondamentali lungo il cammino, come il personaggio di Glenn, ad esempio, eliminato da Negan. Anche se in una recente intervista di Steven Yeun ha scagionato dal contesto Daryl, resta comunque una delle scene più forti della serie. Per non parlare dell’uscita di Lauren Cohan, la quale continua a confermare di non essersene definitivamente andata.

Uno dei messaggi più chiari di questo show resta la fragilità umana, dei suoi protagonisti ed il fatto che non vi siano certezze riguardo alla loro sopravvivenza.

The Walking Dead

Recentemente, proprio in relazione a questa segreta ansia, i fan hanno cominciato a preoccuparsi verso il futuro di due personaggi iconici di The Walking Dead: Daryl e Carol.

In questa nona stagione ora conclusa, abbiamo assistito al loro riunirsi, eppure un fan, durante un rewatch delle stagioni precedenti,  ha scovato una linea di dialogo che ha preoccupato:

“Nove vite, ricordi?”

Disse Carol a Daryl.

Se si considera ogni stagione della serie come una vita, potremmo trovarci davanti ad un arco narrativo che potrebbe vedere l’addio di uno dei due o di entrambi.

The Walking Dead

Resta comunque ufficiale il fatto che entrambi gli attori in questione abbiano firmato per lavorare nella decima stagione di The Walking Dead, senza accennare ad un abbandono. Norman Reedus ha addirittura rivelato, durante un’intervista con Comicbook.com, che se fosse per lui girerebbe la serie fino alla sua conclusione definitiva:

“Ho iniziato nella prima stagione dello show e mi piacerebbe chiuderlo”.

“Mi ci sono voluto un sacco di sforzi. Per me andare via significherebbe essere vigliacco, è una lotta ogni giorno in un milione di modi diversi, ma è uno scontro in cui ho investito. La mia famiglia è qui. Mi piace la mia vita qui. Mi piace guidare la mia moto attraverso il paese. Sono stato a New York per molto, molto tempo e ora ogni volta che torno ci ritorno, voglio solo tornare in Georgia. È pazzesco lì, specialmente perché lo spettacolo è così grande. Sono molto riconoscibile con i miei capelli lunghi e occhi piccoli e spaventosi, è difficile andare da qualche altra parte, e mi piace stare qui, questa è la mia famiglia ora, mi piacerebbe vederla fino alla fine “.

Fonte: ComicBook.

 

Ho sempre trovato nella scrittura un qualcosa di mio: il poter esprimere quanto ho dentro, parlando di argomentazioni che amo, penso sia un'obiettivo di vita importantissimo. Studente in Lingue, culture, letterature e traduzione, dopo la pubblicazione di due romanzi ho intrapreso la strada del giornalismo senza guardarmi dietro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Gogo Magazine è un periodico edito da Gogo Editore
    Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Velletri autorizzazione n. 13/2018 del 08/05/2018
    Direttore Responsabile: Andrea Fabiani

    Magazine potrebbe utilizzare contenuti immagine recuperati da internet e ritenuti di pubblico dominio. Qualora i soggetti interessati, gli autori, eventuali detentori di copyright od altri diritti si opponessero alla pubblicazione è possibile contattare la redazione (redazione@gogomagazine.it) per chiedere la tempestiva rimozione dei contenuti.

    Tutti i contenuti, salvo diversamente indicato, sono di proprietà di GogoVest SRL e distribuiti con licenza Creative Commons BY-NC-ND 2.5IT

    Copyright © 2018 Gogo Magazine è una proprietà di GogoVest SRL - Sede Legale: Via Salento, 61 - 00162 Roma | P.IVA IT14688251009