Connect with us
The Walking Dead 9x01 The Walking Dead 9x01

Recensione

The Walking Dead 9×01: Un nuovo inizio – RECENSIONE

mm

Published

il

The Walking Dead 9×01. La serie apocalittica più acclamata di sempre è tornata sul piccolo schermo. Ecco la nostra recensione della prima puntata.

Ci risiamo. Dopo lunghi e interminabili mesi dall’epico finale di The Walking Dead 8, ecco il nuovo corso della serie creata da Robert Kirkman con il cambio dello showrunner, non più Scott Gimple bensì Angela Kang.

The Walking Dead 9×01 ricomincia con un lieve salto temporale, come’era stato annunciato, senza riprendere il possibile accordo tra Maggie e Daryl contro la decisione di Rick e gli altri di lasciare in vita Negan, chiuso in una cella a scontare le sue pene, le sue colpe, i suoi delitti e i suoi deliri.

The Walking Dead 9x01

Maggie (Lauren Cohan) durante una scena dell’episodio 1 stagione 9

Puntata costruita simmetricamente in due parti con una protagonista assoluta, Maggie Rhee (Lauren Cohan), che si articola mescolandosi alla presenza oscura e magnetica del vecchio nemico (Negan) che aleggia come un fantasma per tutta la durata della puntata.

The Walking Dead 9×01: I morti non finiscono mai

Inizio diverso, ambientazione nuova e personaggi cambiati. Dal taglio meno aggressivo di Rick, come se avesse trovato una particolare tranquillità, all’occhio pallido e cappello da pistolero di Padre Gabriel. Il gruppo pare sereno, le lotte sono finite e un nuovo inizio sembra stendersi come un tappetto rosso davanti a loro. E la regia non scopre le sue carte subito: che sia Maggie la vera protagonista dell’episodio non ci è svelato sino a puntata inoltrata.

Insomma il gruppo sembra aver dimenticato di vivere in un mondo pieno di zombie. E proprio in quel momento viene colpito ripiombando nelle incertezze, nelle paure e nelle violenze di appena qualche mese fa. Un morto. Giovane e ingenuo che spira tra le braccia di Maggie. Questo scuote il fragile equilibrio che il gruppo storico si era creato come l’effetto svanito in un lampo di un’anestesia. E da qui che Maggie diventa la protagonista di The Walking Dead 9×01. Comincia il suo cambiamento.

The Walking Dead 9×01: Maggie neganizzata

Nella seconda parte Maggie viene risucchiata in un vortice violento che non può avere un’uscita se non una estrema. Da un lato il viscido opportunista Gregory, dall’altro la richiesta di Rick la stringono in un vicolo cieco costringendola a fare i conti con il doloroso passato riassumibile in un unico nome: Negan. Tutto si riconduce a lui. Negan diventa un’ossessione e l’unico modo per uscirne è ingoiarla. Così Maggie non può far altro che assumere il linguaggio, l’atteggiamento, i metodi di colui che vuole uccidere. La morte di Gregory avvenuta in quel modo segna un cambiamento radicale nel personaggio interpretato da Lauren Cohan. Lei ha deciso, spinta dagli eventi, a lasciarsi risucchiare da quel vortice diventandone parte.

Che sia un nuovo inizio per The Walking Dead è indubbio ma probabilmente per Maggie si tratta di un ultimo inizio che la consumerà totalmente.

The Walking Dead 9x01
7 Reviewer
0 Users (0 voti)
Conclusioni
Non parte con il botto la nona di The Walking Dead ma rispetta la tradizione buttando già fuori due personaggi nella prima puntata. Giudizio relativamente sospeso aspettando che carburi con il procedere della trama e delle puntate.
Voto
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

(0 voti)

Formazione prettamente umanistica: dalla triennale in Lettere a Torino alla magistrale in Editoria e giornalismo a Roma. Appassionato di scrittura e cultura... e oramai da anni invischiato nel mondo delle serie tv.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *