Connect with us
Il Paradiso delle signore: ecco chi non ci sarà nella settima stagione Il Paradiso delle signore: ecco chi non ci sarà nella settima stagione

RAI

Il Paradiso delle signore: ecco chi non ci sarà nella settima stagione

Published

il

Con la presentazione dei palinsesti Rai a Milano, si è fatta luce sulle novità riguardanti la settima stagione de Il Paradiso delle signore. Ecco quale attore abbandonerà il cast della soap opera.

Il Paradiso delle signore: molti attori abbandonano la soap opera

Mancano pochi mesi all’inizio della settima stagione de Il Paradiso delle signore. Martedì 28 giugno si sono tenuti i Palinsesti Rai della nuova stagione televisiva, dove è stato presentato il nuovo cast per la nuova edizione.  Per questo motivo, nel corso delle nuove puntate della soap opera dovremo fare a meno di molti attori, che ci avevano fatto emozionare nella sesta stagione. In dettaglio, non vedremo più Dante Romagnoli (Luca Bastianello) che con Beatrice Conti si sono trasferiti fuori Milano per vivere la loro storia d’amore. Inoltre, abbandonerà la soap opera il seminarista Nino. L’attore Luca Grispini ha deciso di voler staccarsi dal suo personaggio per nuove avventure professionali.

Il Paradiso delle signore: molti attori abbandonano la soap opera

Tina Amato e Sandro Recalcati fuori dalla settima stagione

Ma non saranno gli unici ad abbandonare il set della settima stagione de Il Paradiso delle signore, Tina Amato e Sandro Recalcati interpretati dagli attori Neva Leoni e Luca Capuano resteranno a Londra dopo essersi riappacificati nel finale della sesta stagione. Inoltre, i telespettatori dovranno salutare Sofia e un po’ a sorpresa Dora interpretate rispettivamente da Giulia Chiaramonte e Maria Vittoria Cozzella. Tante uscite di scena, che tuttavia non faranno storcere il naso ai fan della soap opera in quanto è previsto l’arrivo di nuovi personaggi che alimenteranno le vicende.

Il Paradiso delle signore, Tina Amato e Sandro Recalcati fuori dalla settima stagione

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *