Connect with us
Il Paradiso delle signore: Ezio si licenzia dalla ditta Palmieri Il Paradiso delle signore: Ezio si licenzia dalla ditta Palmieri

RAI

Il Paradiso delle signore: Massimo Poggio svela il futuro di Veronica e Ezio

Published

on

A meno di un mese dal ritorno de Il Paradiso delle signore in tv, Massimo Poggio ha rilasciato alcune dichiarazioni sul futuro di Veronica Zanatta e Ezio Colombo.

Ecco tutti i dettagli.

Il Paradiso delle signore: Massimo Poggio svela cosa accadrà tra Veronica e Ezio

Le anticipazioni de Il Paradiso delle signore, riguardanti le nuove puntate in onda dal 19 settembre in prima visione tv svelano che tutta l’attenzione sarà catalizzata sul rapporto tra Veronica e Ezio. In tanti, infatti, si stanno chiedendo quale sarà il destino della coppia dopo che Gemma ha ricattato Gloria, provocandone il suo arresto. In merito a questa trama, Massimo Poggio ha rilasciato alcune dichiarazioni sul futuro del suo personaggio e di Veronica. In dettaglio, l’attore ha detto quello che accadrà all’imprenditore nel corso della settima stagione. L’interprete ha raccontato che Ezio e Veronica torneranno a parlare di nozze. Sembra, quindi, che non ci sarà una rottura per la coppia nonostante il ritorno di Gloria nella loro vita.

Il Paradiso delle signore: Massimo Poggio svela cosa accadrà tra Veronica e Ezio

Stefania diventa scrittrice

Inoltre nella settima stagione de Il Paradiso delle signore ci saranno novità importanti per quanto riguarda Stefania. La  figlia di Ezio, infatti, avrà molte affermazioni nel campo lavorativo. La venere, oltre ad affermarsi come giornalista, diventerà una scrittrice. Nell’estate del 1963, infatti, la Colombo jr scriverà un libro che presenterà nel negozio di moda milanese insieme a Brunella Gasperini. Un’opera, dove racconterà il legame con sua madre Gloria, che credeva morta e ritrovata dopo tanti anni. Chissà come reagiranno Veronica e sua figlia di fronte al successo di Stefania?

Il Paradiso delle signore Stefania diventa scrittrice

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *