Connect with us
Love is in the air, trame 17-18 gennaio: Eda e Serkan ai ferri corti Love is in the air, trame 17-18 gennaio: Eda e Serkan ai ferri corti

Mediaset

Love is in the air, trame 17-18 gennaio: Eda e Serkan ai ferri corti

Published

il

Piacevoli colpi di scena caratterizzeranno le nuove puntate di Love is in the air in programma il 17 e 18 gennaio sui teleschermi di Canale 5. Le trame della serie tv con Hande Ercel raccontano che Eda Yildiz e Serkan Bolat saranno ai ferri corti per colpa della loro figlia Kiraz.

Ecco tutti i dettagli.

Anticipazioni Love is in the air puntate 17 e 18 gennaio

Le anticipazioni di Love is in the air riguardanti le puntate trasmesse lunedì 17 e martedì 18 gennaio sui teleschermi di Canale 5 annunciano inediti colpi di scena. In dettaglio, Burak apparirà pazzo di gelosia quando vedrà Eda in compagnia di Serkan. Per questo motivo, il barista dell’hotel di Sile affogherà il dispiacere in una bottiglia d’alcool. Poi, l’uomo concluderà la serata in riva al mare, dove troverà Melo. Qui, Burak in preda ai fumi del vino bacerà con passione la sottoposta. L’amica di Eda, a questo punto, vorrà ricambiare il gesto romantico. Peccato che il barista si addormenti tra le sue braccia vinto dal troppo alcool bevuto.

Anticipazioni Love is in the air puntate 17 e 18 gennaio

Polemiche tra Eda e Serkan per l’educazione di Kiraz

Nelle puntate 17-18 gennaio di Love is in the air, Serkan si trasferirà a casa di Eda, dove quest’ultima apparirà molto a disagio per la sua presenza. L’architetto, infatti, pretenderà che se ne vada al più presto, sebbene poi confidi a Melo che lo bacerebbe. Intanto, Aydan e Ayfer faranno a gara per viziare Kiraz. Un gesto che farà diventare molto nervosi sia Eda che Serkan. Proprio quest’ultimo sarà alle prese con l’educazione della figlioletta, sollevando spesso polemiche con la fioraia visto che hanno due visioni pedagogiche diverse sull’educazione da impartire.

Love is in the air Polemiche tra Eda e Serkan per l'educazione di Kiraz

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *