Connect with us
Una vita, anticipazioni: Rodrigo si vendica di Aurelio, lo uccide? Una vita, anticipazioni: Rodrigo si vendica di Aurelio, lo uccide?

Televisione

Una vita, anticipazioni: Rodrigo si vendica di Aurelio, lo uccide?

Published

il

Drammatici momenti si vivranno nel corso delle nuove puntate di Una vita in programma prossimamente su Canale 5. Le anticipazioni di Una vita segnalano che Rodrigo Lluch organizzerà una vendetta ai danni di Aurelio Quesada: lo ucciderà?

Ecco tutti i dettagli.

Una vita, nuove puntate: Aurelio vuole la formula del gas letale

Le anticipazioni di Una vita, riguardanti le nuove puntate trasmesse nelle prossime settimane su Canale 5 rivelano che ci saranno brutte notizie per i coniugi Quesada. Occhi puntati su Aurelio, il quale inizierà a mettere alle strette Rodrigo per ottenere la formula del gas letale. In dettaglio, il messicano deciderà di raggiungere i suoi obbiettivi senza alcun tipo d’ostacolo. L’uomo, infatti, scaricherà tutta la sua rabbia nei confronti del chimico. Lluch verrà rapito e torturato affinché possa rivelare la formula segreta del gas letale. Pertanto, il marito di Valeria dovrà lavorare alle dipendenze di Aurelio. Una collaborazione, che segnerà per sempre la fine del Quesada.

Una vita, nuove puntate: Aurelio vuole la formula del gas letale

Rodrigo annuncia al messicano che è arrivata la sua morte

Nelle nuove puntate di Una vita, Rodrigo apparirà stanco delle vessazioni subite da parte di Aurelio. Per questo motivo, il chimico inviterà il messicano nel suo laboratorio per mostrargli i progressi raggiunti. Una volta che il Quesada entrerà nel laboratorio verrà colpito alla testa, tanto da perdere i sensi. Dopodiché, il marito di Valeria legherà il messicano ad una sedia per poi dare d’inizio alla sua vendetta per tutto quello che ha subito. Una volta sveglio, il chimico annuncerà al marito di Genoveva che è arrivata la sua morte proprio grazie al gas legale che aveva tanto desiderato.

Una vita - Rodrigo annuncia al messicano che è arrivata la sua morte

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *