Connect with us

Game News

Battlefield V: marcia indietro sulle Grand Operations

Published

il

Le Grand Operations di Battlefield V saranno disponibili fin dal primo giorno di vita del titolo.

Tra le molte funzionalità che DICE ha incluso in Battlefield V vi sono le Grand Operations, una modalità presentata in occasione dell’annuncio ufficiale del gioco, che riprende le Operations di Battlefield 1 ampliandole e presentandole in scala ampliata.

Battlefield V

Uno sguardo alle Grand Operations di Battlefield V

Le Grand operations di Battlefield V si svilupperanno su più giorni, durante i quali fino a sessantaquattro giocatori si daranno battaglia i diverse giornate e su diverse mappe. Il risultato di ogni giornata di scontri condizionerà pesantemente l’andamento dei giorni successivi, in quanto la fazione vincitrice della precedente giornata potrà contare su dei bonus sempre maggiori. Viceversa il team che si troverà più volte sconfitto si troverà ad affrontare l’ultima giornata in una situazione di criticità e a dover organizzare una difesa disperata “last stand“. La particolarità di Battlefield V e delle sue Grand Operations è che anche in presenza di una situazione di stallo, con entrambe le squadre che hanno conseguito lo stesso numero di vittorie, l’ultima giornata prevede invece una modalità chiamata “final stand“, ossia disperato scontro all’ultimo sangue, durante il quale non sarà previsto respawn, per sbloccare una volta per tutte la situazione e stabilire un vincitore. Qui di seguito potete trovare un video gameplay delle nuove Grand Operations di Battlefield V:

Quando saranno rilasciate le Grand Operations?

La descrizione delle Grand Operations fornita da DICE sul blog ufficiale di Battlefield V inizialmente riportava che tale modalità sarebbe stata sbloccata poco dopo il rilascio del gioco come parte integrante del contenuto “Le sorti della guerra“, una serie di eventi di durata mensile che accompagneranno Battlefield V fino ai primi mesi del 2019.

In data 27 luglio, tuttavia, sul medesimo blog gli sviluppatori hanno comunicato che quanto scritto in precedenza rifletteva vecchie strategie, pensate tempo addietro e ormai accantonate. In base ai nuovi le Grand Operations saranno sì incluse ne “Le sorti della guerra”, ma saranno sbloccate in concomitanza con il rilascio del gioco.

Non è stato ancora invece annunciato quando sarà rilasciata la modalità Battle Royale, l’elemento che accomuna Battlefield V a Fortnite e che, alla luce delle recenti dichiarazioni dei dirigenti di EA, fa pensare che sarà proprio il titolo di DICE il primo a veder implementato da parte del colosso californiano il sistema di cross platform.

Battlefield V

Ricordiamo che Battlefield V sarà rilasciato in data 19 ottobre per PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Per non perdere nessuna notizia sul mondo dei videogiochi non dimenticate di seguire il nostro sito e la nostra pagina Facebook.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *