Connect with us
red dead redemption 2 red dead redemption 2

Game News

Red Dead Redemption 2: come è migliorata l’IA rispetto a GTA V?

mm

Published

il

Rockstar Games, a pochissimo tempo dall’esordio di Red Dead Redemption 2 su PS4 e Xbox One, si è espressa in merito ai progressi fatti riguardo all’Intelligenza Artificiale dai giorni di GTA V.

Red Dead Redemption 2 e l’IA

Siamo davvero vicini alla release di Red Dead Redemption 2, e un informazione dopo l’altra stiamo imparando davvero molte cose sul lavoro effettuato da Rockstar. GTA V è stato rilasciato sulle console anche della generazione corrente e il lavoro sull’IA era ancora “fermo” alla generazione precedente, si può dire. In un’intervista a VG247.com, alcuni degli sviluppatori al lavoro su Red Dead Redemption 2 hanno quindi parlato dei progressi che sono stati fatti proprio in merito all’IA.

Phil Hooker ha spiegato il modo in cui l’IA di RDR2 sarà reattiva e contestuale alle azioni di Arthur Morgan, il protagonista. Di certo molto di quello che accade (e può accadere) nel gioco sarebbe stato impossibile da realizzare su PS3 o Xbox 360. Questo grazie ad un cambiamento radicale avvenuto a livello tecnico, che ha permesso uno sviluppo simile.

In effetti, a conti fatti, Red Dead Redemption 2 è il primo vero lavoro che Rockstar ha realizzato al 100% su console di attuale generazione. Si sono quindi potuti concentrare sullo spremere al massimo possibile le potenzialità di PS4 e Xbox One. Queste le parole di Alex Hadjadj, direttore tecnico della grafica:

Iniziando a partire da un gioco sviluppato per la scorsa generazione e pompato il più possibile per l’attuale, abbiamo avuta una migliore idea su cosa poteva essere ottenuto con questi hardware a disposizione. Una volta che la risoluzione, la qualità delle texture e la draw distance sono state definite in un modo sostenibile, questo ha evidenziato gli elementi su cui avremmo dovuto concentrarci per il passo successivo, come gli effetti atmosferici, o l’effetto globale della luce.

Klaas Schilstra, direttore del reparto Engineering, ha aggiunto, riguardo all’IA:

RDR 2 ha un ritmo più basso di GTA V, ma è anche molto più dettagliato, anche per quanto riguarda le scene di gioco. Per GTA avevamo bisogno di un grande numero di persone che camminava per le strade. In RDR, abbiamo bisogno di cittadine popolate di individui riconoscibili, ed ogni personaggio ha bisogno di essere credibile e deve agire in modo sensato. E’ possibile riconoscere l’inizio di questa possibilità in GTA V, ma solo in RDR2 raggiunge il suo pieno potenziale, in termini di IA.

Un lavoro certosino quindi quello fatto da Rockstar per cercare di rendere il mondo di Red Dead Redemption 2 il più credibile possibile. Non ci resta quindi che verificare di persona, aspettando l’uscita del gioco ormai alle porte: RDR 2 sarà disponibile su Playstation 4 e Xbox One a partire da venerdì 26 ottobre.

Vi ricordiamo che il gioco è gia pre-scaricabile su console, se avete effettuato il preorder digitale. Inoltre avete già visto il leak sulla mappa di gioco incredibilmente vasta?

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *