Connect with us

Approfondimenti

Netflix: Okja e altri 2 film da vedere

Published

il

Torna la nostra rubrica alla scoperta dei prodotti Netflix più interessanti, tra proposte originali ed aggiunte in catalogo. Questa settimana parliamo di film: ecco i nostri 3 consigli!

Anche se spesso colleghiamo Netflix unicamente al mondo delle serie tv, la piattaforma è grande produttrice di altre tipologie di proposte per l’intrattenimento, come gli anime, e i film. Oggi Gogo Magazine vi consiglia 3 film fortemente differenti ma tutti molti interessanti, appartenenti al gruppo delle produzioni originali Netflix.

1 Film Originale Netflix da non perdersi: Okja

Al centro dell’edizione di Cannes 2017, e dei dibattiti più o meno pertinenti sul rapporto tra Netflix e il cinema, c’è Okja, scritto e diretto da Bong Joon-ho e da un ricco cast, che vede star internazionali come Tilda Swinton, Jake Gyllenhaal e Paul Dano, nonché la giovanissima protagonista Ahn Seo-hyun. Il film racconta di un futuro ipotetico dove giganteschi animali simili a maiali erano stati inviati da diversi allevatori sparsi per il pianeta, al fine di studiarne la crescita. Dieci anni dopo, Okja viene scelta come miglior super maiale, e portata via dalla sua padrona, e amica: la giovane Mija. Inizia così una storia emozionante, interessante e coinvolgente, dove tutto viene mostrato da molti punti di vista (quello di Mija, quello della Mirando Corporation, e quella della FLA, ente di tutela degli animali). Una produzione originale Netflix particolarmente profonda, studiata nel dettaglio, che pone una tematica importante in una chiave di lettura mai banale.

PRO: un film con personaggi carismatici, di alta qualità, che travolge lo spettatore;

CONTRO: Netflix porta sui suoi schermi una tematica particolare, che potrebbe non essere colta e apprezzata da tutti. Un film sensibile ma che potrebbe non sensibilizzare coloro che non si vogliono lasciar condizionare dalla trama.

2 Film Originale Netflix da non perdersi: Altruisti si diventa

The Fundamentals of Caring, in italiano tradotto in “Altruisti di diventa”, è una pellicola originale Netflix del 2016, che ha protagonisti Paul Rudd, Craig Roberts, e che vede la partecipazione di Selena Gomez. Ben, all’inizio della sua carriera nel mondo dell’assistenza a domicilio, incontra Trevor, un giovane affetto da distrofia muscolare, dotato di spiccata ironia. Per stimolare il ragazzo, Ben decide di organizzare quel viaggio che per Trevor è stato da sempre solo un grande sogno. Comicità,  complicità, appoggio, fiducia e tenerezza al centro di questa pellicola. Una storia comica, dove il viaggio porterà un grande cambiamento nelle vite dei due protagonisti, che riscopriranno l’amore per il mondo e porteranno un po’ più in là i loro limiti.

PRO: Netflix propone una pellicola dotata di una comicità unica, con due personaggi irriverenti e capaci di creare leggere gag comiche.

CONTRO: la trama lascia molto spazio ai protagonisti, e tutto ciò che rimane in secondo piano non ha grande approfondimento, lasciando alcuni personaggi come macchiette nella storia.

3 Film Originale Netflix da non perdersi: Rimetti a noi i nostri debiti

Prima produzione targata Netflix Italia, Rimetti a noi i nostri debiti è una pellicola del 2018, che vede come protagonisti Claudio Santamaria e Marco Giallini. Ambientato a Roma, il film si concentra sulle difficoltà della crisi, di chi ha perso il lavoro e fatica a ritrovarlo, e su cosa l’individuo è disposto a fare per il denaro, e ancor di più per il potere.

PRO: una pellicola Netflix che riesce a far riflettere, che parla del qui e ora.

CONTRO: alcuni punti della trama meritavano di essere maggiormente approfonditi.

 

Toscana trapiantata a Roma, dopo un percorso in organizzazione e comunicazione di eventi culturali, mi sono laureata in Media Studies presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Classe 1993, ho una grande passione verso il mondo dell'entertainment! Da "Kebab for Breakfast" a "Westworld", da "Cloud Atlas" a "Bastardi Senza Gloria", da "Le situazioni di Lui e Lei" a "One Piece", la produzione culturale mi ha accompagnata per tutta la vita, ed ora ho quindi deciso di scriverne e parlarne su Gogo Magazine!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *