Connect with us

Gossip

Belen Rodriguez contro un paparazzo all’evento Swarovski

Published

il

Crisi di nervi per Belen Rodriguez che si scaglia contro un paparazzo durante l’evento Swarovski che si è tenuto a Milano. Le immagini dell’accaduto sono state pubblicate dalla rivista Diva e Donna.

Di certo non è un buon periodo quello dell’argentina Belen Rodriguez: la sua crisi con Andrea Iannone da cui ha preso un momento di pausa e il brutto esordio che ha riscontrato attraverso il programma sui mondiali Balalaika che non sta avendo così tanto successo. Il suo scontrarsi con i paparazzi non è di certo una novità. Era già successo una volta, sfogandosi con un gruppo di paparazzi di essere stufa di essere continuamente seguita e fotografata e accusando loro di averle rubato la vita. Di recente è successo di nuovo, stavolta durante un evento che si è tenuto a Milano.

Belen Rodriguez – crisi di nervi

Belen Rodriguez: crisi di nervi

Dopo quanto era successo in precedenza contro quei paparazzi, la modella argentina aveva annunciato che sarebbe andata in terapia, confessando che comportandosi in questo modo fa solo del male a se stessa. Aveva anche confessato che i paparazzi sono il suo incubo. E questo lo ha dimostrato una seconda volta. Stavolta è successo durante un evento Swarovski che si è tenuto a Milano. Le immagini che la rivista Diva e Donna ha diffuso ritraggono Belen Rodriguez che si scaglia contro un paparazzo, mettendogli le mani sul viso per poi gettare gli occhiali da sole dell’uomo per terra.

Belen Rodriguez contro un paparazzo

Non si sa, però, per quale motivo la modella argentina Belen Rodriguez abbia reagito in questo modo, ma dallo sguardo si può ben capire quanto Belen Rodriguez sia arrabbiata. Sarà forse il periodo di crisi che sta passando con il suo compagno Andrea Iannone, oppure il suo periodo di terapia. Purtroppo non si conoscono le dinamiche dell’accaduto e cosa abbia spinto l’argentina a reagire in quel modo con quell’uomo.

Fonte: Diva e Donna

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *