Connect with us
Jeff Buckley Jeff Buckley

Musica

Jeff Buckley: oggi il ricordo a 21 anni dalla scomparsa – Ecco 10 sue interpretazioni senza tempo

Published

il

29 maggio, 1997: ventuno anni fa a Memphis, Tennesse il mondo della musica perde una grande stella. Jeff Buckley, figlio di Tim Buckley,  scompare giovanissimo proprio come il padre, in tragiche circostanze nelle acque di un affluente del Mississippi detto Wolf River.

Della tormentata e sublime musica di Jeff Buckley rimangono oggi due album emblematici che hanno definito il percorso di un musicista straordinario che avrebbe potuto donare ancora grandi emozioni al mondo: si tratta di “Grace” e “Sketches for My Sweetheart the Drunk” (uscito postumo seppur incompleto l’anno successivo alla morte dell’artista).

jeff Buckley

jeff Buckley

Un immenso ribelle, Jeff Buckley, artista con uno stile musicale fuori da tutte le righe per originalità e potere evocativo, ha lasciato un segno profondo nella musica internazionale. L’unico album completo di Jeff Buckley è innegabilmente un capolavoro:  l’album “Grace” trasporta emozioni dalle tinte shakespeariane nella contemporaneità attraverso parole che si perdono nel tempo accompagnate da suoni oscuri e inebrianti.

Un po’ blues, un pò rock, un pò mistico lo stile musicale di Jeff Buckley è unico nel suo genere ed è questa potente originalità a lasciare la sua musica nella memoria collettiva, proprio come da lui desiderato. Il suo album Grace oggi è sentito come uno dei dischi  più importanti di tutta la storia del rock.

Jeff Buckley

Jeff Buckley nasce il 17 novembre del 1966. La passione per la musica è di famiglia. Il padre, Tim Buckley era uno tra i più noti cantanti folk americani.

I pochi momenti che Jeff Buckley passa a contatto con il padre, quasi sempre assente e scomparso a soli 28 anni per overdose, instillano in lui la voglia di suonare la chitarra fin da bambino e di unirsi al coro della chiesa che frequentava a Brooklyn. La prematura scomparsa di Tim Buckley creò certamente un grande vuoto nella vita di Jeff, ma anche una notevole eredità musicale da non deludere, soprattutto per un figlio intenzionato a fare musica.

Jeff Buckley

Jeff Buckley

Non a caso nell’adolescenza di Jeff arrivano i primi riconoscimenti musicali e le prime performances che avviano la sua carriera. Prima della grande fama, Jeff Buckley era solito esibirisi il lunedì sera in una caffetteria di New York City  chiamata Sin-è. Di queste sue splendide esibizioni rimane oggi ancora qualche live registrato di eccezionale valore musicale in cui Jeff Buckley regala al pubblico cover davvero imperdibili.

La carriera di Jeff Buckley è stata di breve durata, ma fin da subito carica di intensità artistica. Tra le sue influenze musicali c’è il jazz, il rock, il progressive rock, da Bob Dylan ai Led Zeppelin fino a Billie Holiday. Sarà lo stesso  Bob Dylan, anni dopo a parlare  proprio di Jeff  come uno dei migliori compositori al mondo.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *