Noel Gallagher: nuovo album in arrivo nel 2019? — Gogo Magazine
Connect with us

Musica

Noel Gallagher: nuovo album in arrivo nel 2019?

Published

on

Noel Gallagher, durante la presentazione del suo libro “Any Road Will Get Us There (If We Don’t Know Where We’re Going)”, ha lanciato la “bomba”: nel 2019 potrebbe pubblicare un nuovo album che arriverebbe a distanza di due anni dall’ultimo disco, “”Who Built the Moon?”.

Noel Gallagher, sotto il pressing costante dei giornalisti durante la presentazione dell’opera editoriale, ha dichiarato di essere stato recentemente impegnato in diverse registrazioni negli studi di Abbey Road, a Londra, insieme a David Holmes, con cui Noel Gallagher aveva già collaborato proprio per la realizzazione di “Who Built the Moon?”. Però questo momento creativo già dovrà subire una battuta di arresto  a causa dei prossimi impegni che vedranno Noel Gallagher impegnato in Sudamerica. Nel dettaglio, il cantautore inglese ha fatto sapere che le tracce del prossimo album avranno come fonte di ispirazione, alcune figure conosciute durante la sua infanzia e prima dell’arrivo del successo sia personale che in collaborazione col fratello Liam negli “Oasis“. La motivazione alla base di questa scelta stilistica originale? Per Noel Gallagher “Nessuno è mai riuscito a scrivere un album interessante su una rockstar che vive a Primrose Hill“.

Come sarà il sound del nuovo album di Noel Gallagher?

Noel Gallagher ha “snocciolato” anche qualche anticipazione riguardo le sonorità del nuovo progetto musicale: il chitarrista inglese prenderà ispirazione dalla disco anni Settanta e dalle sonorità che riguardano “la nascita del mondo”. Una risposta volutamente evasiva quella di Noel Gallagher visto che ancora il disco è in fase di lavorazione quindi nessuna scelta, presa sino ad ora, è definitiva. L’unica speranza che Noel Gallagher ha condiviso con i giornalisti è quella di far uscire il disco entro la fine del prossimo anno. Questo nuovo disco è una ulteriore conferma del periodo d’oro che Noel Gallagher sta vivendo, come dimostrano le dichiarazioni rilasciate sempre durante la presentazione del libro: “Ai ragazzi del mio gruppo disco spesso: qui nessuno è il migliore al mondo in nulla. Capite cosa intendo? Siamo un gruppo, facciamo questo casino e alla gente piace. Per quel che mi riguarda, non sono né il migliore cantane al mondo né il migliore chitarrista al mondo, ma sono il migliore al mondo a essere me stesso, cazzo. C’è tutta questa gente che mi paga, per essere me stesso, ed è così dannatamente facile“. E per i nostalgici che sperano in una reunion con il fratello Liam, arriva la piccata provocazione di Noel Gallagher che spegne qualsiasi speranza su un eventuale ritorno degli Oasis: “Stavo raccontando a mia madre che in quegli spazi all’aperto (n.d.r. durante un festival nel Nord dell’Inghilterra), c’erano soltanto padri e figli vestiti Pretty Green (n.d.r. linea di abbigliamento fondata da Liam Gallagher) da capo a piedi, e allora le ho detto: ‘Liam deve essere pieno di soldi, quindi per quale motivo vuole una reunion degli Oasis?

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *