Connect with us

Anteprime

Better Call Saul: 5 curiosità da conoscere dietro al telefilm

mm

Published

il

Better Call Saul narra le vicende dell’astuto avvocato di Breaking Bed. Nel luglio del 2018 è stata confermata anche l’uscita di una quinta serie, data la grande approvazione ricevuta dalla critica. 

Better Call Saul: 5 curiosità che non sapevi sul telefilm

Better Call Saul è uscita poco dopo la fine di Breaking Bed. Per chi non lo conoscesse, Better Call Saul, arrivato alla quarta stagione, racconta le vicende dello astuto avvocato che avevamo visto già parte del cast di Breaking Bed. Il protagonista di Better Call Saul è Saul Goodman che inizialmente lavora come commesso pasticciere in un negozio di Cinnabon, sotto falsa identità, in un centro commerciale. Saul Goodman è tormentato dal rischio di essere riconosciuto trascorre una vita piuttosto tranquilla, passando le sere a seguire notiziari, vedere film e le sue vecchie pubblicità registrate in videocassetta, che gli rievocano i tempi passati. La storia di Better Call Saul si basa sulla sua vita passata, quando Saul usava ancora il suo nome legale, James McGill, e cercava di affermarsi come penalista. Andiamo a vedere qualche curiosità dietro alla realizzazione di Better Call Saul:

  1. Dietro alla figura del grandioso e furbissimo Saul Goodman, si nasconde in realtà Jimmy McGill, un piccolo avvocato che ha tentato di farsi strada a fatica tra i vari legali americani. Il vero punto focale di questo telefilm è proprio il passaggio dall’essere McGill all’essere Saul Goodman, sia come professionista che come essere umano. Un vero e proprio percorso formativo del protagonista. Dunque Better Call Saul può essere annoverato nel grande filone dei telefilm che trattano la crescita interiore dei loro protagonisti.
  2. La serie, a differenza di Breaking Bed, è stata girata “on location“: ovvero il telefilm è stato rappresentato in luoghi prevalentemente reali e non artificiali com’era successo con Breaking Bed. Questo ha dato un tocco di forte realismo alla serie di Better Call Saul.
  3. Ad ogni protagonista è stato assegnato un colore differenziato di riconoscimento: gli avvocati sono vestiti in verde e blu, mentre i criminali sono in colore rosso.
  4. Per non dare a Better Call Saul dei connotati da legal drama si è preferito non inserire la figura dell’avvocato in contesti legali come le udienze o il tribunale.
  5. Il produttore di Better Call Saul ha detto che “ci sono dei particolari nascosti per tutta la durata della stagione, particolari che avranno un seguito” ha dichiarato Gilligan. “Magari, quando lo shoe sarà terminato, qualsiasi sia il numero delle stagioni, racconterà una storia che collegherà tutta la serie”.

Il telefilm, in conclusione, è una serie molto ricercata e ricca di raffinatezze stilistiche, grazie all’intervento del produttore, che è lo stesso di Breaking Bed, il quale aveva già dimostrato precedentemente la sua bravura scenografica.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *