Connect with us
gotham gotham

Approfondimenti

Gotham – Ben McKenzie parla del nuovo Joker

Published

il

The Hollywood reporter riporta alcuni tra i nuovi elementi in arrivo per la serie Gotham, una delle più popolari basate sull’universo DC. Ancora una volta si parla  dell’arrivo di Joker.

Un’altra nuova faccia, dopo Jack Nicholson, Heath LedgerJared Leto, ha impersonato il probabile l’antesignano di Joker nella serie Gotham. Più precisamente, nelle ultime quattro stagioni di Gotham, è l’attore Cameron Monaghan a impersonare Jerome Valeska, che  ha cementato il suo nome tra i grandi interpreti del personaggio con la sua presentazione di un giovane aspirante Joker.

gotham

Ma mentre i produttori sono sempre stati riluttanti a confermare che Jerome è la versione di Joker di Gotham , ogni nuova apparizione del sociopatico sfigurato sembra aver fornito una conferma positiva. La sua risata inquietante, il suo sorriso sdentato e la sua predilezione per la teatralità, oltre alla sua ossessione per Bruce Wayne (David Mazouz), sono tutti elementi fondamentali che in Gotham indicavano in lui quanto meno una versione prequel di Joker.

Ma la star di Gotham Ben McKenzie ha di recente accennato al fatto che un nuovo potenziale Joker verrà presentato verso la fine di questa stagione. Quando THR ha intervistato McKenzie dopo la proiezione dell’episodio di questa settimana, ha voluto domandargli se Jerome sarebbe stato il cattivo principale per il resto di questa stagione, e lui ha risposto:

“Lui, o qualcuno che gli somiglia molto, è sicuramente uno dei [principali] cattivi”.

Dopo gli ultimi episodi sembra che Gotham stia finalmente andando a tutta velocità verso lo sviluppo di Joker, ma dopo quattro stagioni di una perfomance eccellente da parte di Monaghan, potremmo restare delusi da una sua sostituzione. Oppure potrebbe essere rivelato che lui è realmente  una nuova versione di  Joker, forse sarà proprio il prossimo episodio a svelarlo.  Nel prossimo arco narrativo Gotham si immergerà molto più in profondità nella storia di Jerome. McKenzie, che ha anche diretto l’episodio di questa settimana, ha rivelato che i produttori si sono resi conto che c’era molto di più che Monaghan avrebbe potuto fare con il personaggio e molto altro che Gotham avrebbe potuto estrarre dal suo passato prima di dire addio.

“La fine della stagione prende il via e diventa ancora più una storia dei suoi piani machiavellici sia per conquistare Gotham o distruggerlo cercando. Cameron è arrivato alla metà della stagione come quello che originariamente pensavamo avrebbe dovuto essere un one-off, il precursore di un Joker ma non necessariamente il Joker. Era così magnetico e così incredibilmente impegnato da sentirsi come noi dovevo andare oltre. Ed è per questo che Gotham ora sta rivelando di più sull’infanzia e la sua storia, come con l’introduzione e l’omicidio del suo violento zio. Penso che l’esplorazione più interessante di ciò sia di spingere in modo più comprensivo possibile e vedere a cosa reagisce la gente. Sanno che è uno psicopatico, sanno che è un cattivo, ma conoscete tutti il vecchio detto, ‘ferire la gente ferisce le persone?’ Ecco l’esempio perfetto: è stato torturato brutalmente da suo zio, eppure il modo in cui ha scelto di gestirlo è quello di spingere quel dolore in tutti gli altri.”

gotham

Il prossimo episodio di Gotham va in onda stasera negli USA sul canale Fox Tv!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *