Connect with us
Fate: The Winx Saga Fate: The Winx Saga

Netflix

Fate – The Winx Saga: tutte le curiosità e le differenze con il cartone animato

Published

il

Da questa mattina, su Netflix sbarca il titolo Fate – The Winx Saga. Una nuova serie Tv che è la versione in live-action del celebre cartone animato italiano Winx. Ecco tutte le curiosità sullo show Tv e le differenze con la storia originale, che fanno molto discutere.

Diverse sono le novità Netflix del catalogo di gennaio 2021 che, oggi, arrivano sulla piattaforma. Il titolo principale che debutta in questa giornata e che molti aspettavano da tempo è Fate – The Winx Saga, il live-action dell’omonimo cartone animato. Un’altra serie Tv fa il suo esordio insieme a questa, ovvero la nuova stagione della serie animata Jurassic World: Nuove avventure 2, dedicata al pubblico più giovane. Sul fronte dei film, invece, il pubblico accoglie la pellicola crime La Tigre Bianca.

Fate – The Winx Saga: il live-action arriva sulla piattaforma

Il titolo Fate – The Winx Saga debutta alle 9:00 di questa mattina sulla piattaforma di streaming. Annunciata vari mesi fa, questa è una nuova serie Tv di Netflix originale, di produzione italo-britannica. Come è intuibile dal nome, la sua trama è ispirata al celebre cartone animato che ha segnato un’intera generazione di giovani, grazie alle avventure magiche delle fate protagoniste.

Le maghe di Alfea assumono carne e ossa in questo emozionante live-action, un teen drama a tinte dark, con una trama piena di tematiche legate alla sfera adolescenziale. La prima stagione arriva oggi con ben 6 episodi. L’intera serie Tv di Netflix nasce dalla collaborazione dei due creatori Brian Young – noto per aver lavorato a The Vampire Diaries – e Iginio Straffi – autore del cartone animato originale Winx. Alla regia vi sono: Lisa James Larsson, Hannah Quinn e Stephen Woolfenden.

Fate: The Winx Saga

La sinossi

La storia che viene portata sul piccolo schermo con il titolo Fate – The Winx Saga segue grosso modo quella che interessa i primi episodi del cartone animato originale. Tuttavia, tra questa serie Tv di Netflix e il cartoon di partenza vi sono importanti differenze che al pubblico non tanto piacciono.

Al centro della trama vi sono cinque ragazze che frequentano la scuola di magia di Alfea. Inizialmente, seguiamo come inizia quest’avventura nell’Oltre Mondo per una di loro. Il personaggio centrale è Bloom, un’adolescente dai capelli rossi che non riesce a gestire i propri poteri magici.

Mentre tutte hanno già un elemento naturale che le caratterizza, lei non riesce a scoprire quale elemento sta alla base dei suoi poteri. Sopravvivere ad Alfea, specie con queste premesse, non sarà facile per lei. Nel corso della trama di Fate – The Winx Saga imparerà a trovare il coraggio e la forza nell’amicizia. Questo grazie alle altre protagoniste: Stella, Terra, Musa e Aisha.

Insieme, queste giovani ragazze coltiveranno il valore dell’amicizia e impareranno a credere in se stesse. Questi insegnamenti saranno fondamentali per la loro sopravvivenza nell’Oltre Mondo. Tutte dovranno sopravvivere ai giudizi del mondo degli adulti e alla minaccia di creature mostruose. Mentre saranno impegnate in queste prove di coraggio, dovranno fare i conti anche con varie relazioni amorose.

Fate: The Winx Saga

Fate – The Winx Saga: le differenze con il cartone animato

Il trailer del live-action di Netflix sulle Winx mostra alcune importanti differenze tra questo nuovo titolo e il cartone animato originale.

Innanzitutto, vediamo che in Fate – The Winx Saga non ci sono sei fate protagoniste, ma soltanto cinque. Nel cast, infatti, manca Tecna. La fata della tecnologia non è compresa in questa storia, nonostante sia una colonna portante dell’intera storia.

Un’altra notevole differenza riguarda il nome di una delle protagoniste. La bella e dolce Flora, amante della natura e degli animali, cambia il nome in Terra. Una scelta, anche questa, che non viene condivisa dal pubblico e che, speriamo, la produzione potrà presto giustificare.

A far discutere sono anche le differenze fisiche tra i personaggi animati di Flora e Musa e le loro interpreti in Fate – The Winx Saga. La prima, infatti, nasce su ispirazione per Jennifer Lopez, mentre la fata della musica è ispirata a Lucy Liu. Al contrario dei loro corrispettivi animati, le interpreti del live-action hanno tratti fisici occidentali.

Il cast

Gran parte del cast di questa novità Netflix è giovane. Le protagoniste di Fate – The Winx Saga sono cinque e la figura di punta è Bloom, la fata del fuoco. Qui, questo personaggio è interpretato dalla giovane attrice Abigail Cowen, che il pubblico della piattaforma già conosce per la sua partecipazione alla serie Tv Le terrificanti avventure di Sabrina.

Le altre protagoniste sono: Hannah van der Westhuysen (Stella), Elisha Applebaum (Musa), Precious Mustapha (Aisha) e Eliot Salt (Terra). In questa serie Tv di netflix ritroviamo altri personaggi del cartone animato. Nel cast ci sono: Danny Griffin (Sky), Freddie Thorp (Riven), Sadie Soverall (Beatrix).

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *