Connect with us

Approfondimenti

The Walking Dead: “Ho fatto schifo quando è accaduto”, ha ammesso una ex star dello show

Published

il

Moltissimi sono stati gli sviluppi narrativi negativi di The Walking Dead che hanno colpito in pieno personaggi e spettatori stessi. Questa serie ha sempre viaggiato su un filo sottile, tirando la tensione ogni qual volta potesse, e stravolgendo la tranquillità dello spettatore ad ogni occasione…

The Walking Dead

Recentemente, in relazione ad un personaggio di The Walking Dead salutato tempo fa, Chandler Riggs ha parlato della sua interpretazione, ammettendo, sotto ad un post di Reddit, di essere “diventato pigro” e di “aver fatto schifo” durante la sua interpretazione di Carl Grimes, soprattutto durante i suoi ultimi anni in The Walking Dead.

Il tutto è giunto sul Reddit dedicato a The Walking Dead, dove un utente ha commentato scrivendo che:

“Non era un attore abbastanza forte per interpretare il ruolo”.

The Walking Dead

 

Il salto temporale successivo all’abbandono di Rick Grimes, in The Walking Dead 9, sarebbe stata un’ottima occasione per approfondire un personaggio come Carl, mettendone in luce anche le doti dell’attore.

Questa è stata la risposta di Chandler Riggs (Carl in The Walking Dead):

“Mi sto rivedendo The Walking Dead da un paio di mesi e sono d’accordo. Penso di essere stato decente per i primi anni, ma sicuramente mi sono impigrito quando avrei dovuto usare gli scrittori per darmi più materiale.”

“Tuttavia, per le stagioni 4-7 (e alcune parti della 8) stavo mettendo gran parte dei miei sforzi a scuola. […]  e ho fatto molto più sforzo nella mia educazione che nel mio mestiere. questo è molto evidente mentre guardo le mie precedenti prestazioni poco brillanti.”

L’attore di The Walking Dead ha poi continuato:

“Ma nella stagione 8, in particolare nei miei ultimi episodi, è dove mi sento di aver prodotto il mio lavoro più impattante.  Non ero concentrato sulla scuola da quando avevo deciso di trasferirmi a Los Angeles, e volevo lasciare un forte lascito per Carl nello show. oltre ad andare avanti, volevo spendere molto più tempo espandendo le mie capacità come attore, e assicurarmi di essere all’altezza dello standard che ho fissato per me stesso […] questi ultimi mesi sono stati estremamente produttivi per il mio mestiere, e sento che le mie esibizioni sono diventate molto più potenti e includono un’incredibile quantità di profondità. Sono super orgoglioso di loro e non vedo l’ora di mostrarveli ragazzi.”

Successivamente Riggs ha parlato della morte del suo personaggio in The Walking Dead, rivelando di non esserne stato troppo dispiaciuto. Forse è stato il miglior sviluppo per la sua vita, divisa tra College e Serie tv.

Fonte: ComicBook.

Ho sempre trovato nella scrittura un qualcosa di mio: il poter esprimere quanto ho dentro, parlando di argomentazioni che amo, penso sia un'obiettivo di vita importantissimo. Studente in Lingue, culture, letterature e traduzione, dopo la pubblicazione di due romanzi ho intrapreso la strada del giornalismo senza guardarmi dietro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *