Connect with us

Netflix

Better Call Saul: i protagonisti di Breaking Bad vogliono entrare nello spin off

Published

il

Brian Cranston e Aaron Paul raccontano il loro desiderio di comparire nello spin off di Breaking Bad, Better Call Saul, in accordo con il creatore Vince Gilligan.

Ci sono occasioni in cui alcuni attori faticano ad abbandonare quei personaggi che li hanno resi celebri, con i quali hanno condiviso un legame per anni, e che sono stati il mezzo per entrare in grande sintonia con i fan. E’ questo il caso di Brian Cranston e Aaron Paul, che in Breaking Bad erano i due protagonisti Walter White e Jesse Pinkman. A raccontarlo sono proprio loro ai microfoni di Entertainment Weekly, sottolineando il desiderio di entrare nel cast dello spin off Better Call Saul, per vestire ancora una volta i panni dei creatori di metanfetamina più famosi del New Mexico.

Ecco cosa ha raccontato Aaron Paul su Better Call Saul:

“La mia disponibilità continua ad essere uguale a quella che avevo quando Better Call Saul è iniziato. Se Vince decide di inserire Jesse in Better Call Saul sarà per una ragione, e quella ragione sicuramente sarà soddisfacente per me. Io sono certo che non lo farebbe solo per accontentare i fans […] Sarei felice di salire a bordo!”.

Dal canto suo anche Gilligan si dice estremamente desideroso di inserire entrambi i personaggi in Better Call Saul, cosa desiderata anche da Peter Gould, dagli sceneggiatori e, conferma, dagli stessi attori.

Brian Cranston si unisce al coro, sottolineando che se ci fosse la proposta, lui direbbe di sì, e aggiunge:

“Penso che abbiamo atteso abbastanza a lungo. Abbiamo buone ragioni per inserirli nello show.”

Se l’ingresso in Better Call Saul sarà dovuto a ragioni prettamente di sceneggiatura, ciò appagherà ugualmente i fan, ancora fortemente attaccati a Breaking Bad, una serie che viene considerata tra le migliori del panorama degli ultimi anni.

Il passaggio da Jimmy a Saul, un ritorno al personaggio di Breaking Bad.

Il passaggio da Jimmy a Saul, un ritorno al personaggio di Breaking Bad.

Secondo le indiscrezioni, Paul potrebbe già comparire in Better Call Saul 4, in uscita ad agosto su Netflix, e già le atmosfere di questa stagione si avvicineranno allo stile di Breaking Bad, così come raccontato sempre da Gilligan, e come mostrano le ultime foto pubblicate!

Pazzo di serie tv? Ti aspettiamo su Binge Watcher Anonimi!

Toscana trapiantata a Roma, dopo un percorso in organizzazione e comunicazione di eventi culturali, mi sono laureata in Media Studies presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Classe 1993, ho una grande passione verso il mondo dell'entertainment! Da "Kebab for Breakfast" a "Westworld", da "Cloud Atlas" a "Bastardi Senza Gloria", da "Le situazioni di Lui e Lei" a "One Piece", la produzione culturale mi ha accompagnata per tutta la vita, ed ora ho quindi deciso di scriverne e parlarne su Gogo Magazine!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *