Fallout 76: conosciamo insieme ciò che si annida in West Virginia
Connect with us
fallout 76 01 fallout 76 01

Approfondimenti

Fallout 76: conosciamo insieme ciò che si annida in West Virginia

Published

on

Nelle ultime ore Bethesda ha rilasciato alcuni nuovi video attraverso cui i giocatori possono avere un’idea più precisa dei mostri che potranno incontrare all’interno di Fallout 76. Andiamo a scoprirli insieme.

Dopo l’annuncio del prolungamento del periodo della Beta di Fallout 76 a causa della presenza di un’enorme bug che ha cancellato ben 50 Gb di file di gioco, Bethesda ha voluto farsi perdonare dai suoi fan rilasciando alcuni nuovi video all’interno dei quali sono presenti molte nuove informazioni su alcuni dei mostri che incontreremo all’interno del gioco.

fallout 76 beta 02

Fallout 76: i mostri della West Virginia

Nei video rilasciati nelle ultime ore da casa Bethesda, appartenenti alla serie “Racconti della Virginia Occidentale“, possiamo scoprire molte nuove informazioni sui mostri che abitano la West Virginia e che, di conseguenza, ci troveremo a dover affrontare all’interno del gioco. Nei filmati possiamo infatti conoscere meglio il Wendigo, l’Uomo Falena, la Bestia di Grafton e lo SnallyGaster; inoltre possiamo ascoltare una registrazione riguardante uno strano incontro a Flatwoods. Potete trovare tutti i nuovi video qua sotto; buona visione e buon ascolto:

Vi ricordiamo che Fallout 76 verrà rilasciato su PC, PlayStation 4 e Xbox One il 14 Novembre 2018.

Nel frattempo sul nostro sito potete trovare un’anteprima del titolo, tutte le informazioni riguardanti il peso del gioco, l’House Looting, le Officine, la sua natura online, le armi nucleari e gli eventi multiplayer che saranno presenti in Fallout 76.

Per rimanere sempre aggiornati su tutte le novità riguardanti Fallout 76, continuate a seguire il nostro sito e la nostra pagina Facebook!

Videogiocatrice fin dall'infanzia, prediligo RPG e avventure grafiche ma non disdegno alcun tipo di genere. Per seguire questa mia grande passione ho deciso di iniziare questo nuovo cammino come articolista, sperando un giorno di poter partecipare ad alcuni degli eventi più importanti dell'ambiente videoludico in qualità di giornalista.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *