Connect with us
Spider-Man Spider-Man

Approfondimenti

Marvel’s Spider-Man | L’evoluzione nei videogiochi: Dal 2007 al 2014

Published

il

In attesa di Marvel’s Spider-Man, facciamo un tuffo nel passato e andiamo alla ricerca delle apparizioni dell’Uomo Ragno nel mondo videoludico. Vediamo la “nuova generazione” del tessiragnatele videoludico.

Con l’avvento di PlayStation 3 e Xbox 360, il mondo di Spider-Man è completamente cambiato. Le nuove console fornivano maggiore potenza di calcolo, rendendo l’esplorazione attraverso i fluidi movimenti dell’Uomo Ragno molto più facile e divertente da gestire. Vediamo le annate del cambiamento, dove Spider-Man ha incontrato la massima espressione di libertà di movimento.

Spider-Man

Spider-Man: Dal 2007 al 2014 – La “nuova generazione”

Spider-Man 3 (PlayStation 3, PlayStation 2, Xbox 360, PC, Wii, Nintendo DS, Game Boy Advance | Activision – 2007)

Ancora segnato dal forte legame con il passato, Spider-Man 3 riprende le vicende dell’omonimo film. Ciò che rende speciale questo nuovo adattamento è la grande attenzione a vari aspetti del gameplay. Uno di questi è la reputazione che ci facciamo in città.

Possiamo aiutare gli abitanti e abbassare il tasso di criminalità nei quartieri, oppure possiamo agire egoisticamente, utilizzando l’ormai iconico costume nero. Questo rende Peter più potente e reattivo, ma anche letale.

Il gioco presenta molte missioni secondarie e attività collaterali. Inoltre, sono stati aggiunti più nemici rispetto al film. Sono presenti Shriek, Morbius, Kraven, Lizard, Scorpione, Rhino, Kingpin e Luke Carlyle, oltre a New Goblin e l’Uomo Sabbia. Si inizia ad intravedere una maggiore libertà nei giochi di Spider-Man.

Spider-Man

Spider-Man: Il Regno Delle Ombre (PlayStation 3, PlayStation 2, Xbox 360, PC, Wii, Nintendo DS, PSP | Activision – 2008)

Esattamente come aveva fatto Ultimate Spider-Man sulla precedente generazione, Spider-Man: Il Regno Delle Ombre ha ridefinito i videogiochi dell’Uomo Ragno. Il grande cambiamento sta nel fatto che, per la prima volta, le nostre scelte hanno conseguenze sul proseguimento del gioco.

I nemici principali sono i simbionti scatenati da Venom a New York. Questi causano un’epidemia che porta alla quarantena. Anche Spider-Man viene colpito dal “virus” e si ritrova a fare i conti con il suo lato più oscuro a causa del costume nero.

A seconda se scegliamo di aiutare i civili e seguire la strada del “costume normale” o se stare dalla parte del male e seguire la strada del “costume nero”, la trama cambierà.

Interessante il fatto di dover affrontare alleati e nemici infettati dal simbionte, così da liberarli e averli come aiutanti durante le battaglie più impegnative. Durante l’avventura incontriamo Gatta Nera, Luke Cage, Wolverine, Moon Knight, Vedova Nera, Electro, Kingpin, Avvoltoio, Rhino, Kraven, Sciacallo, Riparatore e Shocker. Da sottolineare anche l’ulteriore miglioramento dell’esplorazione dell’ambiente e del sistema di combattimento, ora con abilità sbloccabili e combo più fluide.

Spider-Man

Spider-Man: Shattered Dimensions (PlayStation 3, Xbox 360, PC, Wii, Nintendo DS | Activision – 2010)

Shattered Dimesions rappresenta una sorta di “ritorno al passato” per i videogame di Spider-Man. Infatti, l’open world caro agli ultimi titoli è scomparso in favore di una struttura a livelli, cosa che può piacere o meno.

Nel gioco abbiamo la possibilità di impersonare quattro Spider-Man in quattro universi differenti: Amazing, Noir, 2099 e Ultimate. I quattro eroi si troveranno ad affrontare vari nemici iconici nei rispettivi mondi per recuperare i pezzi della “tavoletta dell’ordine e del caos”. Ognuno, ovviamente, ha uno stile di gameplay diverso. Tuttavia, varia anche lo stile grafico in ogni mondo, rispettivamente in base allo stile fumettistico. Una variazione interessante sul tema, che però non ha avuto il successo sperato. Nel 2011 è stato rilasciato una sorta di seguito, Spider-Man: Edge Of Time, che però è stato un flop ancora più grande a causa dell’estrema somiglianza con il suo predecessore.

Spider-Man

The Amazing Spider-Man (PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation Vita, Wii U, Wii, Nintendo 3DS, Nintendo DS, PC Windows | Activision – 2012)

Questo titolo, ispirato all’omonimo film con Andrew Garfield, ci riporta ad impersonare il tessiragnatele in un mondo aperto. Il gioco è ambientato dopo gli eventi del film, rappresentandone una sorta di epilogo.

Ovviamente ritroviamo i personaggi visti al cinema, come Gwen Stacy e Lizard/Curt Connors, ma non mancano dei nuovi arrivi, come Rhino (che poi abbiamo visto al cinema nel secondo film), Scorpione e Alistaire Smythe.

Ciò che ha reso interessante questa nuova avventura dell’Uomo Ragno è stato il sistema di movimento, che introduce, oltre alle normali ragnatele, degli “appigli” dove poter sparare le ragnatele in modo tale da muoversi molto più velocemente, soprattutto negli ambienti stretti. Presente anche un covo, dove possiamo cambiare costume e vedere cosa la gente pensa di noi sui social (ma non si possono fare scelte morali, di conseguenza ogni volta che si va avanti nell’avventura, arrivano nuovi messaggi sempre uguali per ogni giocatore). Possiamo anche scegliere l’orario della giornata prima di uscire dal covo, anche se i cambiamenti che porta sono solo artistici.

Spider-Man

The Amazing Spider-Man 2 (PlayStation 4, Xbox One, PC Windows, Wii U, Nintendo 3DS, Android, iOS | Activision – 2014)

Seguito del gioco appena citato, nonché adattamento della seconda pellicola cinematografica con Andrew Garfield, The Amazing Spider-Man rappresenta l’esordio dell’Uomo Ragno sulle console di attuale generazione. Dispiace dire che questo è l’unico motivo per cui valga la pena ricordarlo, dato che è estremamente simile al precedente capitolo.

Interessante il fatto che sia sparito dagli store Microsoft e PlayStation. L’unico modo per giocarlo è trovare una copia fisica, che al momento costa quasi quanto il gioco all’uscita.

Spider-Man

Nel prossimo appuntamento: 2018 – Nuovi orizzonti

Finalmente siamo arrivati all’anno decisivo, ovvero quest’anno, dove Spider-Man torna sulle nostre PlayStation per cercare di ridefinire le avventure del tessiragnatele ancora una volta. Vi aspettiamo domani. Sempre alle 10:00. Sempre qui.

Marvel’s Spider-Man è in uscita il prossimo 7 settembre in esclusiva su PlayStation 4.

Spider-Man

Vi siete persi gli scorsi appuntamenti? Nessun problema, ecco l’analisi dei titoli dal 1982 al 1995 e dal 2000 al 2005.

Non perdetevi i nostri approfondimenti riguardo le apparizioni cinematografiche di Spidey. Abbiamo parlato della trilogia di Raimi, dei due film con Andrew Garfield e del debutto nell’MCU con Tom Holland.

Siete a corto di informazioni riguardo Marvel’s Spider-Man? Leggete tutto quello che sappiamo quali sono i villain che incontreremo (e dove li avevamo già visti).

Avete visto il nuovo trailer di Marvel’s Spider-Man? Leggete la nostra analisi per vedere ogni dettaglio nascosto.

Seguiteci su Facebook e iscrivetevi al nostro gruppo, La Locanda Del Gamer, per non perdervi neanche una notizia riguardante Marvel’s Spider-Man.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *