Connect with us

Game News

Hyper Scape: nuovi dettagli per la Stagione 2

mm

Published

il

La Stagione 2 di Hyper Scape, lo shooter firmato Ubisoft, è pronta a partire, portandosi dietro tutta una serie di modifiche all’esperienza di gioco.

Mancano pochissimi giorni al prossimo 6 di ottobre, giorno in cui debutterà ufficialmente la Stagione 2 di Hyper Scape, ed Ubisoft è pronta ad intervenire sulla propria creatura per mezzo di alcune modifiche all’esperienza base del gioco, limando e bilanciandone alcuni elementi

La nuova stagione si chiamerà The Aftermath, e gli sviluppatori promettono che andrà ad intervenire su tutta una serie di richieste pervenute dai player, sia su PC che su console. La prima riguarderà l’introduzione di un sistema di ranking, che permetterà ai giocatori di comprendere meglio il proprio livello di abilità. Tale grado sarà determinato dai dieci migliori match disputati da ciascun utente , che sarà catalogato all’interno delle sezioni Bronzo, Argento, Oro, Platino, Diamante o Campione. Soltanto gli scontri disputati in Crowd Rush Squad concorreranno alla determinazione del ranking.

hyper scape

Un’ulteriore aggiunta della Stagione 2 di Hyper Scape sarà costituita dai Daily Gift, che saranno distribuiti ai player una volta al giorno. Questi includeranno differenti tipologie di oggetto, come Battle Points o personalizzazioni, ed andranno ad accompagnarsi agli elementi gratuiti e premium del nuovo Battle Pass, che ovviamente includerà tutta una nuova serie di elementi cosmetici.

Ubisoft ha inoltre annunciato che per facilitare lo sviluppo delle future implementazioni, tra cui spicca il cross-play, ha suddiviso la struttura del team in tante macrocelle, ognuna dedicata ad uno specifico aspetto della produzione. Annunciato anche un evento in-game per la Stagione 2, chiamato Project Tower, che debutterà il 4 ottobre.

A questo punto non ci resta che invitarvi a rimanere sintonizzati sulle pagine di Gogo Magazine.

Gamer cresciuto all'ombra del tubo catodico, sia in casa che in sala giochi, amante del Giappone in ogni sua forma, traduttore freelance e aspirante musicista non ancora pronto ad appendere lo strumento al chiodo. Dopo quasi un decennio trascorso a scrivere di videogiochi da semplice blogger, sono pronto ad intraprendere una nuova avventura editoriale.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *