Connect with us

Game News

Star Wars Battlefront 2 – Tornano le microtransazioni

Published

il

Dopo le diverse critiche, DICE aveva deciso di rivedere il sistema di progressione di Star Wars Battlefront 2. Dopo circa un mese, il titolo dà di nuovo il benvenuto ad una nuova tipologia di microtransazioni.

Dopo varie lamentele, i giocatori di Star Wars Battlefront 2 erano riusciti a spingere DICE a rivedere completamente il sistema di progressione del titolo di Electronic Arts. Una nuova svolta per il secondo capitolo della serie che è avvenuto con un vecchio aggiornamento. Ma, dopo quasi un mese, il team di sviluppo ha annunciato che le microtransazioni sono pronte a tornare in Star Wars Battlefront 2. Questa volta però non c’è niente da temere. Perché come sottolineato da DICE stessa, questa volta saranno solo necessari per acquistare oggetti estetici. Il tutto avverrà tramite un nuovo update per Star Wars Battlefront 2 che è già disponibile.

Aggiornamento tramite il quale verranno anche introdotti oltre 50 nuovi aspetti per personalizzare le unità di Star Wars Battlefront 2. Ma la novità principale di questo update è un’altra. Stiamo parlando della modalità Caccia Ewok. Si tratta di una modalità che sarà disponibile solo per un tempo limitato. Grazie a questa, i giocatori di Star Wars Battlefront 2 potranno scegliere se diventare un Ewok e sconfiggere gli assalitori, oppure se impersonare uno Stormtrooper e combattere contro gli Ewok.

Non è però chiaro quando questa modalità non sarà più presente in Star Wars Battlefront 2. E’ probabile però che presto DICE rilascerà qualche dettaglio in più a riguardo. Inoltre, è anche disponibile un trailer dedicata a questa nuova modalità. Purtroppo non viene mostrato il gameplay, trattandosi di un cinematic trailer. Nel filmato possiamo infatti vedere l’incontro tra gli Ewok e gli Stormtrooper.

Star Wars Battlefront 2 è disponibile per PlayStation 4, Xbox One e PC dal mese di novembre dell’anno scorso. Anche se DICE sembra essere intenzionata a rilasciare altre novità per il titolo, non sappiamo quanto il team di sviluppo andrà avanti con gli aggiornamenti.

Appassionato di videogiochi sin da bambino, inizia la sua carriera tra varie redazioni a tema videoludico prima di finire su Gogo Magazine. Nutre anche altre passioni, come la lettura, soprattutto di genere fantascientifico e distopico, insieme alla scrittura. Prova un grande interesse anche per il mondo della cinematografia.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *